13.9 C
Belluno
domenica, Febbraio 25, 2024
HomeCronaca/PoliticaAutonomie. Bond: "Renzi si inginocchia alla lobby altoatesina, pessimo segnale per Belluno"

Autonomie. Bond: “Renzi si inginocchia alla lobby altoatesina, pessimo segnale per Belluno”

Dario Bond, consigliere regionale Pdl
Dario Bond, consigliere regionale Pdl

“In meno di 24 ore dal conferimento dell’incarico, Renzi si è già inginocchiato alla lobby delle autonomie speciali, né più né meno di Letta e di tanti altri. La verità è che il governo Renzi sta nascendo sotto una cattiva stella, almeno per la provincia di Belluno. I presidenti di Trento e Bolzano hanno incontrato il presidente del Consiglio in pectore e hanno avuto precise rassicurazioni sulla loro super-autonomia e su un ulteriore trasferimento di competenze dallo Stato alle province autonome. Se questo è l’inizio di una nuova era, non posso che esprimere le mie perplessità e preoccupazioni per il nostro territorio”.

A dirlo è il consigliere regionale di Forza Italia per il Veneto Dario Bond all’indomani dell’incontro tra Matteo Renzi e i governatori di Trento e Bolzano.

“Ugo Rossi e Arno Kompatscher hanno parlato di un incontro costruttivo e positivo nel quale si sono annunciati specifici tavoli tecnici per il rafforzamento dell’autonomia. Hanno anche riferito in via ufficiale che il loro referente e garante resterà il ministro Graziano Delrio, braccio destro di Renzi e autore del disegno di legge che vuole abolire le Province ordinarie, Belluno compresa”.

“Sta andando in scena l’ennesima discriminazione ai danni delle realtà montane ordinarie. Eppure anche Renzi è stato recentemente nel Bellunese e dovrebbe conoscere le peculiarità di questo territorio. Invece si preoccupa di ingrassare Trento e Bolzano per ingraziarsi la potente lobby delle autonomie, ago della bilancia in molte situazioni”.

“Mi auguro che il Pd in primis si responsabilizzi e non giochi su due tavoli”, conclude Bond. “In questo momento sono loro che hanno il pallino in mano: non hanno alibi”.

- Advertisment -

Popolari