13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 30, 2022
Home Cronaca/Politica Le chiacchiere del presidente Zaia. Sergio Reolon: "Dopo tre anni e mezzo...

Le chiacchiere del presidente Zaia. Sergio Reolon: “Dopo tre anni e mezzo sarebbe ora che Zaia smettesse l’abito del chiacchierone, per indossare quello del presidente”

Sergio Reolon
Sergio Reolon

“Il presidente Zaia passerà alla storia come il presidente delle chiacchiere: dalla sterilizzazione delle cerve del Cansiglio, alla Venezia Monaco, alla gioia per le schede ospedaliere”.

Lo afferma il consigliere regionale del Pd Sergio Reolon, che così prosegue:  “La realtà purtroppo è ben diversa ed i bellunesi lo sanno bene perché la vivono sulla loro pelle. La foresta del Cansiglio muore per l’impossibilità di rinnovo. Il suo assessore alle infrastrutture sventola da quattro anni un fantomatico Project finanzing per il prolungamento dell’A27, spostando di sei mesi in sei mesi la sua presentazione ed, intanto, fa perdere al bellunese la possibilità di realizzare la variante di Longarone e fa, letteralmente, perdere alla nostra provincia il treno (nel senso che non potremo più prenderlo con quello che si paventa con il nuovo orario).

Le schede ospedaliere condannano l’ospedale del comune capoluogo ad un ruolo secondario ed ad un continuo decadimento che prosegue da almeno 15 anni.

Gli imprenditori dell’occhialeria gli chiedono interventi concreti e Lui intona il solito stantio ritornello contro lo stato centrale (ma Zaia non ne è stato ministro?) e le regioni meridionali, cose note e reali che, però, nulla porta agli imprenditori bellunesi.

Il settore del turismo continua a perdere quote importanti di mercato senza che la regione abbia messo in atto nessuna strategia di contrasto.

La tutela e la manutenzione del territorio vedono assottigliarsi ogni anno gli interventi e la montagna soffre più d’ogni altro la crisi.

Dopo tre anni e mezzo  – conclude Reolon – sarebbe ora che Zaia smettesse l’abito del vacuo chiacchierone e indossasse finalmente quello del Presidente che fino ad ora, purtroppo, ha dimostrato di non avere”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Nominato Paolo Camerotta primario del Servizio Veterinario di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche

Paolo Camerotto è il nuovo direttore del Servizio Veterinario di Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche del Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti. Classe 1957,...

Torre delle fate. Gruppo PD: “Inchiesta L’Espresso, Zaia chiarisca la vicenda davanti ai cittadini veneti”

"Sulla vicenda relativa alla villa 'Torre delle fate', acquistata da Luca Zaia e oggetto di interventi di ristrutturazione, il PD aveva già chiesto nel...

Messa in sicurezza dell’abitato di Villaga: sei interventi per 1 milione di euro. Gosetti: «Primo stralcio che garantisce vivibilità alla frazione»

Feltre, 29 giugno 2022 - Taglio del nastro oggi, a Villaga, per il complesso di interventi di messa in sicurezza dell'abitato messo in campo...

I centri diurni “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano alla Mostra dell’Artigianato di Feltre

I Centri Diurni per persone con disabilità del distretto di Feltre “Via Medaglie d’Oro” e “Le Casette” partecipano anche quest’anno alla Mostra dell’Artigianato, in...
Share