13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 15, 2021
Home Cronaca/Politica Afghanistan: la brigata ‘Julia’ festeggia il 15° anniversario della costituzione della Multinational...

Afghanistan: la brigata ‘Julia’ festeggia il 15° anniversario della costituzione della Multinational Land Force

Afghanistan personale della MLF presente a HeratHerat – 18 aprile 2013. Nella giornata odierna il personale italiano, sloveno e ungherese inserito nel Regional Command West di Herat, al comando del generale di brigata Ignazio Gamba, ha festeggiato il 15° anniversario della costituzione della Multinational Land Force, unità multinazionale di cui la ‘Julia’ costituisce la struttura portante.

Era infatti il 18 aprile del 1998 quando i Ministri della Difesa di Italia, Slovenia e Ungheria si riunirono a Udine per firmare il Memorandum of Understanding che prevedeva la costituzione di una forza terrestre trinazionale a livello di Brigata, di cui la ‘Julia’ avrebbe assunto la guida.

Negli anni a seguire, la brigata friulana è stata potenziata in termini di personale e di unità dipendenti per poter assolvere al meglio i propri compiti in ambito internazionale. Il 10 settembre 2001, infine, con l’arrivo di ufficiali e sottufficiali Sloveni e Ungheresi, la ‘Julia’ ha assunto definitivamente la sua configurazione trinazionale di Multinational Land Force.

La MLF è una formazione multinazionale italo-sloveno-ungherese a livello Brigata che riceve disposizioni da un Comitato Politico-Militare trinazionale e può essere impiegata da NATO, ONU, UE e OSCE. Costituita sull’intelaiatura della brigata alpina ‘Julia’, è integrata da un battaglione più supporti fornito da ciascuna delle altre due Nazioni, non permanentemente assegnati ma pronti su chiamata.

Dalla sua costituzione, la ‘Julia/MLF’ è stata impiegata in Kosovo nell’ambito delle operazioni ‘Joint Guardian’ (2003) e ‘Joint Enterprise’ (2005), nonché due volte in Afghanistan nell’ambito della missione ‘ISAF’ (2008 e 2010).

Nel corso del 2007 la MLF è stata validata quale primo European Battle Group messo a disposizione dell’Unione Europea per eventuali interventi in situazioni di crisi.

Dal 24 marzo scorso, sempre in configurazione MLF, la ‘Julia’ con due unità di manovra a livello reggimento (7° ed 8° alpini) unitamente ad assetti di altri suoi reparti, ha assunto per la terza volta la guida del Regional Command West di Herat, nell’ovest dell’Afghanistan, nell’ambito della missione ‘ISAF’.

Nell’occasione sono giunti anche gli auguri del comandante della missione ‘UNIFIL’ in Libano, generale di divisione Paolo Serra, già comandante della ‘Julia/MLF’ proprio in teatro afghano, nel periodo ottobre 2008 – aprile 2009.

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Acc, D’Incà: “Passi in avanti nell’interlocuzione europea”

"In queste settimane il Governo ha lavorato con estrema attenzione per il futuro dell'Acc: è in corso una forte interlocuzione europea in seguito alla...

Droga. Denunciato un 25enne a Feltre

Feltre, 15 gennaio 2021 - Un 25enne di Feltre è stato denunciato in stato di libertà per detenzione di sostanze stupefacenti. Il provvedimento è...

Somministrazione di bevande al banco. Sanzionato il Mary’s Bar di Sedico

Sedico, 15 gennaio 2020 - Nel primo pomeriggio di ieri, nel corso delle operazioni di controllo in collaborazione con la polizia locale, i carabinieri...

Malga Misurina, quale futuro? Lettera aperta della Cia Agricoltori al sindaco

Ill.mo Sig. Sindaco dott.ssa. Tatiana Pais Becher, Le scriviamo la presente in merito alle modalità con cui sono stati gestiti i rapporti e la riassegnazione del...
Share