13.9 C
Belluno
martedì, Gennaio 26, 2021
Home Cronaca/Politica Crisi Acc Mel. Maurizio Sacconi: "Il Governo austriaco è molto attivo, sollecito...

Crisi Acc Mel. Maurizio Sacconi: “Il Governo austriaco è molto attivo, sollecito il governo italiano a fare altrettanto”

maurizio sacconiSulla  crisi dello stabilimento ACC di Mel, interviene anche il senatore Maurizio sacconi, già ministro del Lavoro nel governo Berlusconi.

“Sollecito il Governo italiano a farsi promotore di un’iniziativa che preservi la continuità industriale della più importante azienda europea nel settore del compressore per refrigerazione, l’ACC” ha dichiarato l’ex ministro.

“Il Gruppo, organizzato su due siti produttivi, uno a Mel-Belluno e l’altro a Fürstenfeld-Graz, è coinvolto in una doppia procedura concorsuale, in Italia e in Austria, e corre il rischio di essere ceduto ad acquirenti interessati a smantellare le attività italiane, che contano ancora 600 addetti, e a preservare il presidio carinziano.

Il Governo austriaco è molto attivo, e il Ministro dell’Industria sta visitando in queste ore la fabbrica e incontrando il management locale. Quello italiano, potendo contare sull’aperta collaborazione delle Regioni Veneto e Friuli, deve trasformare l’incontro convocato per il 4 aprile in una verifica stringente sull’affidabilità del piano industriale e delle risorse finanziarie della cordata degli industriali italiani, ovvero mobilitarsi alla ricerca di un componentista internazionale in grado di costituire un polo integrato di fornitura per l’intero settore dell’elettrodomestico o alla ricerca di gruppi interessati a costituire un presidio tecnologicamente strategico sul proprio approvvigionamento a monte.

Va anche valorizzata la positiva disponibilità delle organizzazioni e delle rappresentanze sindacali – ha concluso Sacconi – , che stanno rispondendo a un atteggiamento troppo spesso elusivo dell’attuale proprietà, che fa capo a fondi speculativi, con grande responsabilità e compostezza”.

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Cortina festeggia i 65 anni dalle Olimpiadi invernali del ’56, e guarda al futuro

Cortina d'Ampezzo festeggia sessantacinque anni dalla cerimonia di apertura dei suoi primi Giochi Olimpici Invernali. E celebrando il passato, la Regina delle Dolomiti si...

Ulss Dolomiti. Rinnovati gli incarichi ai medici USCA fino al 31 dicembre 2021 e assegnati ulteriori due incarichi

Belluno, 25 gennaio 2021 - Oggi sono stati rinnovati gli incarichi ai medici operativi nelle tre USCA (Unità Speciali Continuità Assistenziali) di Belluno, Cadore...

Giorno della Memoria: il Comune di Feltre propone un incontro online mercoledì con il professor Gabrio Forti

“La disumanità della distanza in una lettura cinematografica dei processi di Norimberga”. E' questo il titolo dell'incontro online con il professor Gabrio Forti che...

Ponte nelle Alpi, consolidato il versante franoso della strada della Val Medone. Vendramini: ora è a prova di sicurezza

"Più sicura e più fruibile. L'Unione Montana Bellunese ha rimesso a nuovo la strada vicinale della Val Medone. Ovvero, dell'unica via di accesso alle...
Share