13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 28, 2024
HomeLettere OpinioniGalleria Comelico: ripristinare le condizioni minime di sicurezza. Lo chiede il senatore...

Galleria Comelico: ripristinare le condizioni minime di sicurezza. Lo chiede il senatore Maurizio Fistarol con un’interrogazione al ministro Corrado Passera

Maurizio Fistarol senatore Verso Nord

Il senatore di Verso Nord, Maurizio Fistarol, ha deciso di presentare un’interrogazione al ministro delle infrastrutture Corrado Passera per sollecitare gli interventi di manutenzione straordinaria alla galleria del Comelico. Come più volte denunciato dalla comunità locale, in particolare dal sindaco di Santo Stefano di Cadore, Alessandra Buzzo, il tunnel sulla statale 52 Carnica presenta notevoli problemi a causa delle infiltrazioni di acqua.

«Credo che stiano venendo a mancare le condizioni di sicurezza della galleria», afferma Fistarol. «L’Anas deve intervenire con urgenza ed è questo il senso dell’interrogazione al ministro Passera. Le continue segnalazioni di allagamenti e infiltrazioni di acqua sono francamente sempre più preccupanti».

Tra la fine del 2008 e la primavera 2009 l’Anas intervenne con una manutenzione straordinaria nel tentativo di eliminare le infiltrazioni. I lavori, costati 2 milioni e mezzo di euro, durarono alcuni mesi. Ora, dice il senatore «che dopo solo tre anni la situazione della galleria Comelico sia praticamente identica a prima, è sconcertante. I frequenti allagamenti sembrano riferirsi a origini diverse e non si capisce l’entità reale dei problemi e i conseguenti pericoli. Chiedo dunque al ministro Passera di sollecitare l’Anas a ripristinare quanto prima le condizioni di sicurezza di un’infrastruttura fondamentale per il Comelico e per la viabilità bellunese. Gli interventi richiesti dal sindaco Buzzo devono essere quanto prima posti in essere».

- Advertisment -

Popolari