13.9 C
Belluno
giovedì, Ottobre 22, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Sabato con la Delegazione Fai di Belluno ad Erto e Casso all'esposizione...

Sabato con la Delegazione Fai di Belluno ad Erto e Casso all’esposizione d’arte contemporanea Bilico

Il giorno 3 novembre 2012 la Delegazione FAI di Belluno organizza un’uscita culturale alla scoperta del caratteristico borgo di Casso (PN) e all’esposizione di arte contemporanea Bilico, rientrante nel progetto DC|Next. Saranno particolarmente approfonditi gli aspetti storici ed insediativi del borgo, mettendo in luce il suo valore culturale.

Casso è un piccolo paese posto a monte di quello che era il bacino del Vajont, proprio di fronte alla celebre frana del Monte Toc. Per le sue peculiarità, le strette viuzze che percorrono l’abitato e le caratteristiche case in pietra, salvatesi dall’onda del 9 ottobre 1963, è stato inserito nella rete dei Borghi Autentici d’Italia.

A farci da guida saranno Marcello Mazzucco, per gli aspetti storici, e le arch. Elisa Antole e Marika Pinzana per gli aspetti architettonici e urbanistici.

Bilico è una mostra rientrante nell’iniziativa DC|Next: Dolomiti Contemporanee è un progetto d’arte contemporanea, che ha inaugurato una stagione di riflessione ed azione nell’ambito delle Dolomiti.

La mostra è ospitata nell’ex scuola elementare, uno spazio chiuso dalla notte del Vajont, riaperto a settembre.

A farci da guida all’esposizione sarà il curatore Gianluca D’Incà Levis, mentre l’arch. Valentino Stella ci illustrerà l’intervento di restauro dell’edificio.

Per altre informazioni sul progetto rimandiamo al sito http://www.dolomiticontemporanee.net/ .

Programma della giornata:

 ore 14:30 – ritrovo nella piccola piazza di Casso e inizio della vista al borgo con gli interventi di Marcello Mazzucco, sugli aspetti storici, e delle arch. Elisa Antole e Marika Pinzana sugli aspetti architettonici.

(Ricordiamo che le auto non possono entrare nel paese e che vi è una limitata disponibilità di posti auto)

 A seguire – visita guidata a DC|Next, con il curatore Gianluca D’incà Levis. Prima della visita l’arch. Valentino Stella illustrerà l’intervento di restauro dell’ex scuola elementare, da lui stesso redatto.

Contributo minimo a favore del FAI:

 soci: da 5 €

 non soci: da 7 €

E’ gradito un cenno di adesione

Informazioni e adesioni:

 via web all’indirizzo di posta elettronica delegazionefai.belluno@fondoambiente.it

 telefonicamente al numero 388 8473340 Simone

 

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Aperto alla Fiera di Padova il Salone auto e moto d’epoca. Inaugurazione ufficiale venerdì mattina alle 11

Oggi è il giorno di Auto e Moto d’Epoca a Padova. Uno dei più importanti appuntamenti internazionali dedicati ai veicoli storici apre i...

Ordinanza sugli orari di sale slot. Il Tar dà ragione al Comune di Belluno e respinge la richiesta di sospensiva

Nuova vittoria del Comune di Belluno al tribunale amministrativo in materia di gioco d'azzardo: la Terza Sezione del TAR Veneto ha infatti respinto la...

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum Belluno Treviso, l'Associazione dei consumatori promossa dalla Cisl. 50 anni, trevigiano, residente ad Auronzo di Cadore,...

A Cancia è arrivata la briglia “Sabo dam”. Bortoluzzi: «Entro fine anno l’installazione»

Lavori in dirittura d'arrivo a Borca di Cadore. Nei giorni scorsi è arrivata la struttura componibile della briglia "Sabo dam", l'opera principale dell'imponente lavoro...
Share