13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Cronaca/Politica Distrutta dall'incendio la stazione di partenza della seggiovia del Passo Fedaia

Distrutta dall’incendio la stazione di partenza della seggiovia del Passo Fedaia

I Vigili del Fuoco del Comando di Belluno sono intervenuti sabato sera alle ore 20.53 per l’’incendio della stazione di partenza della seggiovia del Passo Fedaia, in Comune di Rocca Pietore. Le fiamme hanno completamente distrutto il piano rialzato del fabbricato, mentre il seminterrato adibito a parcheggio dei gatti delle nevi ha riportato solo delle infiltrazioni d’’acqua.

Tranciata anche la fune della seggiovia, a seguito dell’incendio e danneggiati 2 gatti delle nevi.

Sul posto sono intervenuti i tecnici dell’Enel per la sospensione dell’’energia elettrica alla cabina di trasformazione coinvolta nel’l’incendio.

I Vigili del Fuoco sono intervenuti con le squadre del Distaccamento permanente di Agordo e di Belluno, i Vigili del fuoco volontari di Caprile, di Colle Santa Lucia e di Agordo. E anche i Vigili del Fuoco Volontari di Canazei (Trento). Presente anche il personale di Veneto Strade.

Le operazioni di spegnimento si sono svolte sotto una fitta nevicata che ha ostacolato il raggiungimento del posto.

 

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Tre interventi di soccorso in montagna

Belluno, 25 - 10 - 20    Alle 11 circa la Centrale del 118 è stata allertata dagli amici di un ragazzo colto da...

50 nuovi volontari della Protezione Civile. Padrin e Bortoluzzi: «Le tute fluo sono sempre più indispensabili per il nostro territorio»

Si è concluso oggi, domenica 25 ottobre, l'ultimo corso di Protezione Civile organizzato e curato dalla Provincia di Belluno. Hanno partecipato 50 persone, soprattutto...

Festa del ringraziamento, Padrin: «Un plauso doveroso ai nostri agricoltori, presidio della montagna e orgoglio del territorio»

«Un grazie enorme agli agricoltori e allevatori bellunesi: sono il presidio della nostra montagna e rappresentano l’orgoglio delle nostre vallate». Lo ha detto il...

Dpcm 25 ottobre. Scarzanella: «Il governo premi chi rispetta e ha rispettato le regole»

Confartigianato chiede ristori economici per le attività costrette a chiudere o ridimensionare il lavoro.  «Parrucchieri ed estetisti possono tenere aperto, perché rispettano i protocolli: ci...
Share