13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 30, 2023
Home Cronaca/Politica Primarie ad ogni livello per un nuovo centrodestra * di Michele Carbogno...

Primarie ad ogni livello per un nuovo centrodestra * di Michele Carbogno

Partendo dalla triste constatazione che il centrodestra non c’è più e il Pdl, che ne avrebbe dovuto essere lil fulcro, è qualcosa di assolutamente impalpabile, oggi chiunque speri ancora in un’Italia a guida moderata può solo augurarsi un totale rinnovamento di una classe dirigente ormai priva di smalto e idee.

Ma tale rinnovamento non potrà essere solo di facciata. Non basta mettere Berlusconi in panchina o in tribuna: bisogna far sì che tale rinnovamento sia a 360 gradi. Qualora infatti si trovasse anche una sintesi a livello di vertici nazionali, con l’indicazione di una premiership autorevole, penso che per un elettore di Belluno, piuttosto che di Biella Rieti o Caltanisetta, sarebbe comunque davvero poco credibile tornare a votare sul territorio le stesse facce che occupano la scena politica da molti, troppi lustri e, almeno nel nostro caso, spesso con scarsi risultati.

Per evitare una diserzione di massa dal voto, il rinnovamento che il popolo invoca non dovrà perciò valere solo per i vertici romani, ma anche e soprattutto per le rappresentanze locali. Se a livello provinciale infatti continuassero ad essere presenti i luogotenenti o i cloni di un vecchio sistema, ben poco rinnovamento si potrebbe sperare.

Ci sono solo due opzioni pertanto per uscire da questo impasse: una legge elettorale che legittimi gli elettori a indicare il nome dei propri candidati o, qualora permanesse un sistema privo della possibilità di esprimere le preferenze, l’indizione delle primarie di circoscrizione anche nel centrodestra.

Non bisogna aver paura di cambiare, se questo ci può aiutare a crescere. Tenendo conto di tutti i contributi possibili verso una democrazia partecipata e non solo di facciata, si ridia al popolo la possibilità di indicare non solo la simpatia politica in generale ma anche le preferenze particolari.

Michele Carbogno – Belluno Protagonista

Share
- Advertisment -

Popolari

Limana. Festa della Repubblica. Consegna della Costituzione ai 18enni e della cittadinanza onoraria ai minori stranieri

In occasione della Festa della Repubblica, l'Amministrazione Comunale di Limana organizza anche quest'anno la Consegna delle Costituzioni ai neo-diciottenni, quest'anno tocca ai ragazzi nati...

Calcio. Presentato mister Zanini: «Dolomiti Bellunesi, la mia prima scelta»

«Abbiamo scelto mister Nicola Zanini perché è una persona concreta e con i piedi per terra. Siamo convinti che potrà dare un apporto importante»....

Borsellino, una strage di Stato. All’Istituto Catullo la videoconferenza con l’avvocato Trizzino e Lucia Borsellino

“La strage di Borsellino è stata una strage di Stato” questo in estrema sintesi l’intervento tenuto in video-conferenza con le quinte classi dell’Istituto “Tommaso...

“La comunità che cura nel territorio”. A Chies d’Alpago sotto i riflettori la legge 180/1987 e la gestione della montagna attraverso l’istituto regoliero

Si dice spesso che la montagna è sprovvista di servizi. E se la montagna diventasse essa stessa un servizio? È la sfida a cui...
Share