13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 20, 2020
Home Cronaca/Politica Chiude l'ufficio Iat di Cortina. Franceschi: “Chi decise la caduta di Bottacin...

Chiude l’ufficio Iat di Cortina. Franceschi: “Chi decise la caduta di Bottacin si faccia un esame di coscienza”

«Condivido il dispiacere degli albergatori di Cortina per la chiusura dell’ufficio Iat (Informazione accoglienza turistica) e per questa ragione, grazie alla disponibilità della Seam (Servizi Ampezzo, la società che gestisce il trasporto pubblico urbano a Cortina d’Ampezzo, con ufficio informazioni turistiche e biglietteria) siamo prontamente corsi ai ripari per garantire ugualmente i servizi ai cittadini e agli ospiti». Lo afferma il sindaco di Cortina d’Ampezzo Andrea Franceschi, che coglie l’occasione per sferrare un attacco a quella parte del Pdl che provocò la caduta del presidente della Provincia Gianpaolo Bottacin, ossia al segretario provinciale del Pdl Stefano Ghezze.

«Certo – prosegue Franceschi – non posso non constatare che la chiusura dell’ufficio Iat è l’ennesimo problema causato a Cortina dalla caduta della Provincia di Belluno. Chi decise

di far cadere Bottacin dovrebbe farsi un bel esame di coscienza per aver penalizzato il proprio territorio, con i risultati che oggi sono sotto gli occhi di tutti. In ogni caso, bisogna pensare a risolvere i problemi e attraverso la Seam abbiamo già dato la piena disponibilità agli albergatori di Cortina per raccogliere i dati giornalieri sulle presenze. La stessa apertura la diamo a tutti coloro che si appoggiavano presso l’ufficio Iat, come per esempio il Cai Cortina. Ci dispiace solo che i dipendenti dell’ufficio Iat e la responsabile della provincia non ci abbiano consentito di offrire anche il servizio relativo agli appartamenti in affitto. Questo è proprio un controsenso – conclude Franceschi – perché oltre a non farlo loro, ci ostacolano dal sostituirli. Un vero peccato. Ma noi restiamo a disposizione».

Share
- Advertisment -


Popolari

Spettacoli di mistero delle Pro loco Bellunesi. Venerdì appuntamento a Belluno con i Castelli perduti e draghi dimenticati

Ritorna la rassegna "Veneto, spettacoli di mistero", promossa dall'Unpli Belluno nell'ambito delle iniziative di Unpli Veneto e Regione. Le Pro loco bellunesi non mancheranno...

Due positività al Comune di San Vito di Cadore. Ordinanza di chiusura e sanificazione degli uffici

A seguito della positività riscontrata a due dipendenti, il sindaco Emanuele Caruzzo ha disposto la chiusura degli uffici comunali di San Vito di Cadore...

Giornata Nazionale del Cane Guida 2020. Singolare esperienza in piazza dei Martiri, bendati guidati dai cani addestrati 

In occasione della Giornata Nazionale del Cane Guida che si celebra il 16 ottobre di ogni anno, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti...

L’Istituto Pio XII di Cortina prosegue il proprio servizio ai bambini asmatici. Le suore lasciano la struttura

L’Istituto Pio XII, con l’Impegno di Opera Diocesana degli Uberti e della Diocesi, sta mettendo in campo un grande sforzo per non chiudere e...
Share