13.9 C
Belluno
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCronaca/PoliticaRiordino province. Ghezze: "lasciare carta bianca al governo non è stata la...

Riordino province. Ghezze: “lasciare carta bianca al governo non è stata la mossa migliore. Spero che i nostri parlamentari sappiano fare squadra”

Stefano Ghezze

“Speravo in una presa di posizione diversa, nella quale emergesse chiaramente la questione bellunese, purtroppo si è deciso di non decidere. Mi auguro che a Roma prevalga la responsabilità e che i nostri parlamentari, al di là delle casacche politiche, sappiano davvero fare squadra”.

A dirlo, all’indomani della Conferenza Regione-Autonomie locali, è il coordinatore provinciale del Pdl Stefano Ghezze. “Non nascondo che l’orientamento della Conferenza sul riordino delle Province mi preoccupa. Lasciare tutto così com’è significa dare carta bianca al Governo”.

“Nonostante questo, voglio sottolineare il lavoro fatto da Ennio Vigne, che ha portato avanti le istanze del nostro territorio con grande determinazione”, continua Ghezze.

“A Roma dobbiamo fare massa critica anche con gli esponenti politici delle altre realtà montane, come Sondrio”, conclude il coordinatore provinciale.

 

- Advertisment -

Popolari