13.9 C
Belluno
mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home Cronaca/Politica Coltivava e produceva stupefacenti sul balcone di casa. Arrestato dalle Fiamme gialle...

Coltivava e produceva stupefacenti sul balcone di casa. Arrestato dalle Fiamme gialle bellunesi un 53enne disoccupato di Puos d’Alpago. Sequestrate 26 piante di cannabis, 170 grammi di marijuana, 5 spinelli e 260 capsule di papavero da oppio

Una serra inconsueta sul balcone del proprio appartamento che guarda la montagna. Le Fiamme gialle bellunesi, nell’ambito del quotidiano controllo del territorio attraverso le pattuglie “117”, dopo vari appostamenti hanno sorpreso un alpagotto di 53 anni disoccupato che innaffiava delle rigogliose piante di cannabis.

E’ scattato quindi il blizt dei finanzieri del Nucleo di polizia tributaria di Belluno, che hanno eseguito una perquisizione domiciliare rinvenendo 26 piante di cannabis sativa indica, dell’altezza media di circa un metro. Nell’appartamento sono stati rinvenuti, all’interno di un ripostiglio, 170 grammi di marijuana e parecchie infiorescenze di cannabis appese ad essiccare su un filo.

occultate all’interno di alcuni contenitori di cartone sono state infine sequestrate anche 260 capsule di papavero da oppio, nonche’ 45 grammi di semi di papavero e 5 spinelli di marijuana gia’ confezionati. Sono quindi scattate le manette ai polsi dell’uomo, risultato gravato da precedenti specifici per spaccio e coltivazione di stupefacenti, che e’ stato condotto dai finanzieri al locale carcere di Baldenich.

Share
- Advertisment -


Popolari

Elisoccorso. Azienda Zero vince il ricorso al Tar, Elifriulia condannata al pagamento delle spese processuali

Con sentenza n.102 pubblicata il 13 ottobre 2020 il Tribunale amministrativo regionale del Veneto ha respinto per inammissibilità e per infondatezza il ricorso promosso...

Emergenza Covid, le direttive della Prefettura

Si è tenuta ieri 19 ottobre 2020, in videoconferenza, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana...

Confcooperative Belluno e Treviso: i prodotti delle coop agroalimentari aiutano le famiglie bellunesi in difficoltà

L’associazione di categoria ha sposato il progetto “La povertà a casa nostra”, promosso da Insieme si può, in occasione di Scoop!: durante la festa...

Treviso nega il patrocinio al convegno di Crisanti. Zanoni: “Nello Zaiastan è vietato criticare il Doge”

Treviso, 20 ottobre 2020   "È vergognoso che la Giunta di Treviso ritiri il patrocinio a un convegno dell'Ateneo di Treviso sulla pandemia perché la...
Share