13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Cronaca/Politica Ponte nelle Alpi: Monica Camuffo è il nuovo assessore al Bilancio, Lavori...

Ponte nelle Alpi: Monica Camuffo è il nuovo assessore al Bilancio, Lavori pubblici, manutenzioni, Agricoltura, Ambiente e Progetti speciali

Monica Camuffo

La Giunta del Comune di Ponte nelle Alpi torna a cinque componenti. Ad alcuni mesi dalle dimissioni, per ragioni lavorative, dell’assessore Elisa Barzan, le sue deleghe vengono riassegnate. Nell’ottica di una riorganizzazione degli incarichi nella maggioranza, il Sindaco Roger De Menech ha nominato il 23 agosto nella Giunta Comunale di Ponte nelle Alpi Monica Camuffo, che ha recentemente lasciato l’incarico di Vice-Presidente della Comunità Montana Belluno-Ponte nelle Alpi ad Enrico De Bona, mantenendo, comunque, l’incarico di Assessore. Questo avvidendamento è stato votato recentemente dal Consiglio della Comunità Montana che ha anche eletto il nuovo Presidente nella figura dell’architetto Orlando Dal Farra e rientra nell’ambito di una collaborazione sempre più stretta che i comuni di Belluno e Ponte nelle Alpi intendono portare avanti, valorizzando le possibilità di intervento sul territorio della Comunità Montana, che in questi anni hanno dato dei risultati molto positivi. Enrico De Bona, come Vice-presidente, continuerà a seguire le deleghe a personale, sport, Protezione Civile e politiche sociali, mentre l’Assessore Camuffo seguirà bilancio, lavori pubblici, manutenzioni, agricoltura, ambiente e progetti speciali.

Per ritornare alla Giunta di Ponte nelle Alpi, il nuovo assessore riprenderà le deleghe precedentemente assegnate alla dott.sa Barzan (turismo e volontariato), unendole con gli incarichi già assegnateli rispetto all’attuazione del “Piano delle Frazioni” e alle manutenzioni. In tal modo si intende rafforzare l’integrazione tra valorizzazione e manutenzione del territorio, partendo dagli stimoli e attraverso la collaborazione di cittadini, operatori ed associazioni. La consolidata sinergia con la Comunità Montana permetterà, inoltre, di inserire i progetti e le azioni in un ambito più ampio, completando le collaborazioni già in atto con i comuni e le Comunità Montane limitrofe.

Con l’occasione il Sindaco De Menech intende ringraziare tutti gli assessori e i consiglieri per il loro impegno e la loro presenza sul territorio, sottolineando come attualmente sia sempre più difficile e faticoso svolgere l’attività amministrativa, in un momento in cui si è più impegnati a difendersi dai tagli e dalle chiusure che non a progettare il futuro dei nostri paesi.

Share
- Advertisment -


Popolari

Case di riposo al collasso per mancanza di personale. Cisl Fp: “La Regione si attivi, serve una regia unica”

Case di riposo della provincia di Belluno in grave difficoltà per mancanza di personale. La segnalazione arriva dalla Cisl Fp Belluno Treviso. "Gli istituti...

Dpcm, misure Alto Adige. Bond (FI): «Lo Stato nello Stato colpisce ancora. Basta alla concorrenza sleale»

«Cosa possono fare gli inermi baristi e ristoratori di tutti quei territori bellunesi confinanti con l'Alto Adige? Niente! Di qua dal confine saranno costretti a chiudere...

Provincia di Belluno “Carbon neutral”? Europa verde non ci sta

L’iniziativa del marchio “carbon neutral” per la provincia di Belluno lascia molto perplessi i militanti di Europa Verde Belluno. "Va bene fare una fotografia delle...

Quattro furti in abitazione ad Alano di Piave

Alano di Piave, 25 ottobre 2020  - Quattro furti in appartamento ad Alano di Piave nella serata di ieri. Ignoti, previa effrazione degli infissi,...
Share