13.9 C
Belluno
lunedì, Aprile 22, 2024
HomeCronaca/PoliticaL'inganno: Pd come la Lega? A Roma sostiene il governo Monti e...

L’inganno: Pd come la Lega? A Roma sostiene il governo Monti e in periferia lo contesta chiamando a raccolta i sindaci affinché non rispettino il patto di stabilità. Tanto poi pagheranno i cittadini con l’innalzamento dell’Imu

Il Pd bellunese contesta la mancata partecipazione del sindaco di Belluno Jacopo Massaro ad un incontro regionale con gli altri sindaci nel quale si discuteva l’ipotesi di sforare il patto di stabilità, per protestare contro il governo Monti.

Un copione peraltro già visto nella goffa regia della Lega, che per quasi vent’anni ha giocato in questo modo su due tavoli, avallando tutto e di più e Roma, salvo poi sbraitare in periferia contro “Roma ladrona”.

Cambiano i musicisti ma la musica rimane sempre la stessa.

L’attacco che il Pd bellunese sta per portare a Massaro dunque, che comunque aveva delegato un consigliere comunale alla riunione regionale, appare pretestuoso. Oltre che temerario. Perché ammettiamo per pura ipotesi che la giunta Massaro accetti insieme ad altri comuni veneti di sforare il patto di stabilità, come avvenne un paio di anni fa con la giunta Prade. Gli effetti li stiamo vedendo ora, con l’aumento dell’aliquota dell’Imu, per sanare il bilancio in rosso.

I partiti abbiano il coraggio delle loro azioni, perché è subdolo far pagare più tasse al popolo per far cadere il governo centrale senza sporcarsi le mani!

- Advertisment -

Popolari