13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Cronaca/Politica Cordata di alpinisti in difficoltà sulle Tre Cime di Lavaredo. Intervento in...

Cordata di alpinisti in difficoltà sulle Tre Cime di Lavaredo. Intervento in Valle del Mis per una ragazza spagnola

Dobbiaco (BZ), 09-07-12 Questa mattina una cordata di alpinisti si è trovata in difficoltà a circa metà della via Comici-Dimai, alla Grande delle Tre Cime di Lavaredo, all’altezza della nicchia del bivacco, dove si erano fermati a causa del malore accusato da uno di loro. Poichè le nuvole impedivano l’avvicinamento dell’eliambulanza, la Stazione del Soccorso alpino di Dobbiaco, pronta a intervenire, ha chiesto anche il supporto dei soccorritori di Auronzo, in quanto poteva rendersi necessario raggiungere i rocciatori salendo dalla normale, e poi calandosi, oppure dal basso. Fortunatamente una schiarita ha poi permesso all’elicottero di arrivare alla parete e recuperare l’alpinista che è stato trasportato a valle.

INCIDENTE IN VALLE DEL MIS
Sospirolo (BL), 09-07-12 Durante una passeggiata con il compagno in valle del Mis, una ragazza spagnola, M.S.M., 26 anni, è salita su un sasso, ma è scivolata e caduta da un’altezza di circa un metro e mezzo, sbattendo a terra con la schiena. Scattato l’allarme attorno a mezzogiorno, la giovane è stata raggiunta da una squadra del Soccorso alpino di Belluno,  su uno dei sentieri che partono dal ponte sul fondo della vallata. Medico e infermiere della Stazione le hanno prestato le prime cure, per poi caricarla sulla barella. Trasportata a spalla per trecento metri fino alla strada, la ragazza è stata quindi affidata all’ambulanza, che la ha accompagnata all’ospedale di Belluno, con un sospetto trauma lombo-sacrale.

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share