13.9 C
Belluno
sabato, Marzo 6, 2021
Home Cronaca/Politica Massaro: Risanamento, approvazione bilancio, correzione patto di stabilità, ecco le prime azioni...

Massaro: Risanamento, approvazione bilancio, correzione patto di stabilità, ecco le prime azioni della nuova amministrazione

Dalle carte dell’ultimo consiglio comunale emergeva un buco nei conti dell’amministrazione di circa un milione, un milione e duecentomila euro, cui vanno ad aggiungersi altri cinquecentomila euro circa di sforamento del patto di stabilità: “Cifre preoccupanti e questo è solo quello che sappiamo ad oggi, prima di poter approfondire, documenti alla mano, il vero stato dell’arte – premette il candidato sindaco Jacopo Massaro – entro la prima metà di giugno la nuova giunta dovrà depositare il bilancio 2012: in pratica una decina di giorni per per capire la situazione e prendere provvedimenti”.

Due cose andranno fatte subito, spiega Massaro: “La prima: l’immediato risanamento del buco, altrimenti il Comune verrà commissariato. In pratica il bilancio non verrà deciso dalla nuova giunta, ma una presa d’atto e sistemazione d’ufficio dei conti ereditati. La seconda cosa: le correzioni per rientrare nel patto di stabilità, perchè possiamo criticarlo quanto vogliamo, ma esiste e sforarlo può significare una sciagura per i prossimi anni”.

Gli ultimi sei mesi del 2012 saranno quindi dedicati da un lato al risanamento e dall’altro alla programmazione degli anni futuri, “perché avere un bilancio sano – continua Massaro – consentirà di arrivare all’obiettivo finale di costruire una città dinamica, sotto il profilo economico e sociale”.

Ma le prospettive sono comunque positive: quest’anno si dovrà applicare una nuova metodologia basata sulla riorganizzazione e sulla predisposizione di progetti cosiddetti a costo zero o a costi minimi. “Avrò a disposizione una squadra di persone in grado di affrontare insieme a me questa sfida – sottolinea Jacopo Massaro – anche se la situazione di bilancio è questa, riusciremo ad attirare numerosi finanziamenti dall’Unione europea, grazie alla rete di relazioni e alla professionalità delle persone che mi affiancano”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Treno delle Dolomiti. Scopel: «Attendiamo gli elaborati dalla Regione Veneto»

«Prendiamo atto della scelta del tracciato del Treno delle Dolomiti operata dalla Regione Veneto. Se è vero, come leggiamo dalla stampa, che gli studi...

Il sole illumina la prima tappa della WinteRace 2021

Cortina d’Ampezzo, 5 marzo 2021 - Al via questa mattina alle ore 9.00 da Corso Italia l’ottava edizione della WinteRace. Sotto un cielo terso, le...

Da lunedì il Veneto torna arancione. Ecco le regole

"Il Veneto in zona arancione da lunedì 8 marzo. Ma le scuole non chiuderanno". Lo ha anticipato nella conferenza stampa in diretta su Facebook...

Acc, Ex-Embraco. Nobis (Fim-Cisl): concretizzare subito progetto Italcomp, a rischio 750 famiglie

Questa mattina i lavoratori della ACC di Mel (Belluno) sono in presidio davanti ai cancelli dell'azienda, una prima azione di mobilitazione – dice il segretario...
Share