13.9 C
Belluno
martedì, Aprile 20, 2021
Home Cronaca/Politica Jacopo Massaro: "L'apparentamento è un metodo che non mi appartiere"

Jacopo Massaro: “L’apparentamento è un metodo che non mi appartiere”

“Per me la parola apparentamento non esiste – è la riflessione del candidato sindaco Jacopo Massaro, in vista del ballottaggio dopo aver superato il primo turno elettorale – apparentarsi è un termine esclusivamente politico, che significa ottenere sostegno in cambio di qualcos’altro, in genere una poltrona. Questo non è un comportamento che mi appartiene. Il sostegno dei cittadini vorrei guadagnarmelo invece al di là dell’ideologia, per quello che sono, per le persone che rappresento e per le proposte concrete che sto portando avanti. Apparentarsi significa spesso privarsi della libertà di decidere, perchè vuol dire dover rispondere a qualcuno”.

La costruzione delle tre liste civiche a suo sostegno ha permesso a Massaro di poter decidere in libertà, con i candidati consiglieri, le migliori azioni per la città: “il non dover obbedire alle logiche di partito è stato un vantaggio per la mia candidatura – ricorda Jacopo Massaro – sarebbe una follia, arrivato a questo punto, mettersi le catene di un apparentamento. Probabilmente questa libertà è uno degli elementi che mi ha consentito di poter ambire a diventare sindaco, perchè le persone desiderano, oggi ancora di più, un amministratore che sia indipendente da qualsiasi vincolo. I tanti voti ricevuti sono un riconoscimento molto gradito al mio mettermi in gioco in una fase molto delicata. Tutti i voti, così importanti, sono un ulteriore sprone per la responsabilità, di cui mi faccio carico, nel cercare di traghettare la città in una nuova fase. Non dimentico, comunque, che i sonstenitori sono oggi solo una parte dei cittadini; sarà mia cura dimostrare l’affidabilità della mia proposta a tutti gli altri, nella consapevolezza che un buon sindaco non è mai il sindaco di una sola parte”.

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Nuovo Commissario per la gestione post Vaia. Scarzanella: «Soragni figura di rilievo, ora un ragionamento condiviso con le imprese»

Ugo Soragni è il nuovo Commissario delegato per l'emergenza legata alla tempesta Vaia. Già direttore dei Musei del ministero dei Beni Culturali, raccoglie il...

Avvicendamento alla Lega giovani: Paolo Luciani lascia, entra Marco Donno

Belluno, 20.4.2021 - Cambio al vertice della Lega Giovani della Provincia di Belluno. Il coordinamento provinciale giovanile leghista si aggiorna dopo quattro anni per...

Ulss Dolomiti. Monoclonali: 23 dosi somministrate

Continua, in Ulss Dolomiti, la terapia contro il covid attraverso l’uso dei monoclonali. I risultati sono soddisfacenti. Ad oggi sono state somministrate dalla UOC...

Da lunedì tutti a scuola, didattica in presenza al 100%. Cna Bus Fita Veneto: i bus ci sono. Scopel: didattica al 75% con capienza...

Marghera, 20 aprile 2021. Sono 350 in Veneto le imprese che si occupano di trasporto di persone su gomma, iscritte nell'Albo Regionale, per un...
Share