13.9 C
Belluno
domenica, Aprile 11, 2021
Home Cronaca/Politica A caccia dell'ultimo voto. Prade invita a Palazzo rosso i commercianti per...

A caccia dell’ultimo voto. Prade invita a Palazzo rosso i commercianti per ammorbidire l’ordinanza antirumore

Anche l’inflessibile ordinanza che regola la musica nei locali, e che ultimamente aveva creato non pochi problemi ai locali e ai pub del Bellunese, ha i giorni contati. Il vento del consenso elettorale riesce infatti a spazzar via ostacoli che fino a qualche mese fa sembravano insormontabili.

“Ho voluto la riunione di oggi – ha dichiarato il sindaco Antonio Prade – perché, come avevo promesso, desideravo condividere con i baristi le modifiche estive alla ordinanza che limita la musica nei bar. Siamo infatti a primavera inoltrata e vi è la necessità, che io capisco e condivido, di una rimodulazione degli orari; si deve però trattare di una rimodulazione che, come è stato per i mesi scorsi, tenga in considerazione gli interessi di tutti. Oggi ho voluto ascoltare le opinioni, le esigenze e le valutazioni dei baristi. Devo dire che mi sono incontrato con persone responsabili, consapevoli della necessità di far coincidere quanto più possibile i loro interessi con l’interesse pubblico che un sindaco deve comunque perseguire. Mi pare che siamo sulla buona strada e dunque ringrazio i pubblici esercenti per il loro impegno. Ringrazio anche Stefano Casagrande di Bellunolanotte: in questi giorni si è dato molto da fare per arrivare a questo risultato. Ho chiesto ai funzionari competenti di prepararmi una proposta di modifica dell’ordinanza che tenga conto dei risultati dell’incontro di oggi. Il mio obiettivo è quello di iniziare l’estate con una regolamentazione quanto più condivisa possibile: mi auguro dunque di poter firmare, tra qualche giorno, una nuova ordinanza che contemperi al meglio, in previsione dell’estate, gli interessi dei baristi e quelli dei residenti, le esigenze di un sano divertimento con le esigenze del riposo”.

 

 

 

 

Consapevole che dobbiamo avere anche un approccio di sistema alla questione, mi impegno, qualora sarò rieletto sindaco, ad elaborare un regolamento da far approvare al Consiglio Comunale. In questo modo tutti, sia i residenti come i baristi, in presenza di una disciplina certa, potranno contribuire a far crescere la nostra Città in vivibilità e sicurezza”.

 

 

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Dal 16 al 22 aprile statale chiusa a Gravazze per realizzazione sottopasso ciclabile

Santa Giustina - Inizieranno il 16 aprile i lavori per la realizzazione di un sottopasso ciclabile in località Gravazze, all’interno dell’importante opera inserita come...

Borgo Valbelluna: 31^ edizione del concorso letterario nazionale “Trichiana Paese del Libro”

L’Amministrazione comunale di Borgo Valbelluna ha reso pubblico il bando della 31^ edizione del Premio Letterario Nazionale “Trichiana Paese del Libro”, concorso per racconti...

La figura dell’OSSS, Operatore Socio Sanitario Specializzato, a metà tra OSS e infermiere * di Andrea Fiocco

Si fa sempre più pressante la richiesta da parte delle RSA di avviare la formazione dei cosiddetti OSS Specializzati o con formazione complementare, gli...

Il sentiero Italia Cai, oltre 7mila chilometri in 20 regioni. Martedì in edicola lo speciale di Meridiani montagne

Milano, 9 aprile 2021 - Uno Speciale di Meridiani Montagne in uscita martedì prossimo celebra, in anteprima, la nascita del Sentiero Italia CAI. Una storia italiana...
Share