13.9 C
Belluno
mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti "Prepotenti e impuniti", perché la malagiustizia italiana permette sempre di farla franca?...

“Prepotenti e impuniti”, perché la malagiustizia italiana permette sempre di farla franca? Giovedì a Cortina con Stefano Zurlo

Con 5 milioni e mezzo di processi civili pendenti, l’Italia è in cima alla lista della malagiustizia. Un numero impressionante di eredità, fallimenti, divorzi e liti. Ma perché il nostro sistema permette sempre di farla franca? Qual è la casta della giustizia italiana? Le risposte in “Prepotenti e impuniti” (Piemme), il nuovo best-seller di  Stefano Zurlo, che sarà ospite giovedì 5 gennaio 2012 di Una Montagna di Libri, la rassegna di incontri con l’Autore di Cortina d’Ampezzo. Appuntamento alle ore 18, come sempre alla Sala Cultura del Palazzo delle Poste di Cortina. In una conversazione con Francesco Chiamulera, responsabile della rassegna. Stefano Zurlo, firma di punta de Il Giornale, si è occupato di inchieste giudiziarie e di cronaca nera. Ospite di trasmissioni di approfondimento politico e conduttore del talk “Iceberg” su Telelombardia, insegna Giornalismo alla Link University di Roma.

Il libro. Di truffatori e prepotenti il mondo è pieno, ma quello che nel nostro Paese permette loro di farla sempre franca è la malagiustizia. Storie di casi di giustizia civile che intrappolano i cittadini tra le pieghe della burocrazia e dell’insensatezza del nostro sistema giuridico. Come il caso dei vicini di casa che per anni continuano a utilizzare il giardino dei dirimpettai come discarica abusiva, ma non si trova un giudice in grado di impedirglielo… La descrizione della realtà di oggi, nell’Italia dei processi infiniti durante i quali le lire fanno in tempo a diventare euro.

Appuntamento quindi giovedì alle ore 18, come sempre nel calore della Sala Cultura del Palazzo delle Poste di Cortina d’Ampezzo. A un passo da Corso Italia. Al termine dell’incontro, brindisi con Battistella, il Prosecco®, e i Bibanesi®. Ingresso libero.

 

Share
- Advertisment -


Popolari

Elisoccorso. Azienda Zero vince il ricorso al Tar, Elifriulia condannata al pagamento delle spese processuali

Con sentenza n.102 pubblicata il 13 ottobre 2020 il Tribunale amministrativo regionale del Veneto ha respinto per inammissibilità e per infondatezza il ricorso promosso...

Emergenza Covid, le direttive della Prefettura

Si è tenuta ieri 19 ottobre 2020, in videoconferenza, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana...

Confcooperative Belluno e Treviso: i prodotti delle coop agroalimentari aiutano le famiglie bellunesi in difficoltà

L’associazione di categoria ha sposato il progetto “La povertà a casa nostra”, promosso da Insieme si può, in occasione di Scoop!: durante la festa...

Treviso nega il patrocinio al convegno di Crisanti. Zanoni: “Nello Zaiastan è vietato criticare il Doge”

Treviso, 20 ottobre 2020   "È vergognoso che la Giunta di Treviso ritiri il patrocinio a un convegno dell'Ateneo di Treviso sulla pandemia perché la...
Share