13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 20, 2020
Home Cronaca/Politica Polizia stradale: il consuntivo di un anno di prevenzione

Polizia stradale: il consuntivo di un anno di prevenzione

E’ la prevenzione il filo di arianna che lega un anno di attività della Sezione Polizia Stradale di Belluno che, a conclusione dell’anno trascorso, fa il consuntivo del lavoro di 65 uomini e donne impegnati sul fronte della sicurezza stradale. Per quanto riguarda la sinistrosità stradale, il trend positivo relativo alla diminuzione dei feriti e dei deceduti degli anni passati, ha visto nel 2011 un’inversione di tendenza, anche se sul numero totale dei sinistri vi è stata una lieve flessione. La Polizia Stradale di Belluno ha rilevato 309 incidenti pari a circa l’1% in meno degli incidenti rispetto al 2010, con 9 morti ( +200%) e 305 feriti (+25%). Con l’obbiettivo di ridurre la sinistrosità stradale, Polizia Stradale ha potenziato i controlli contro la guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti: 26.747 i conducenti controllati con etilometri e precursori – il 58,25% in più rispetto al 2010 – con 147 conducenti sanzionati per guida sotto l’effetto di alcool.( incremento di circa il 27% rispetto al 2010).  Sono stati  sequestrati 41 veicoli ai fini della confisca prevista per la guida in stato di ebbrezza alcolica con tasso superiore a 1.5 g/l, anche se in molti di questi casi, in sede di giudizio, si ricorre alla pena alternativa dei lavori di pubblica utilità, circostanza che consente, qualora ricorrenti i presupposti di diritto,  di evitare la confisca in parola. La Polizia Stradale ha contestato poi 23 infrazioni a minori di 21 anni, neopatentati e conducenti professionali (rispetto ai quali è prevista la tolleranza zero per l’alcool) per guida con tasso alcolemico fino a 0.5 g/l. Sono state effettuate 3343 (+8%)  pattuglie di cui 421 servizi di contrasto all’eccesso di velocità attuate con autovelox e telelaser. Le infrazioni accertate sono state 8953 di cui 688 per eccesso di velocità , 293 per l’uso del telefono cellulare (+34%) e 465 per mancato uso delle cinture di sicurezza  e altri sistemi di ritenuta per bambini (+93%). Nell’ambito di tale attività sono state ritirate 329 patenti di guida e 99 carte di circolazione. E’ ancora la prevenzione della sicurezza sulle strade, oltre a quella del conducente –lavoratore, il motivo del potenziamento dei controlli al trasporto professionale attuato da Polizia Stradale e Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti: 1164 i servizi effettuati con il controllo di 4611 (+ 22%) veicoli pesanti, di cui il 12 % stranieri, 1172 infrazioni accertate con 15 patenti e 20 carte di circolazione ritirate. La prevenzione è, infine, passata per l’attività di informazione presso associazioni di categoria e di educazione stradale con la conclusione nel 2011 del progetto ICARUS cofinanziato per 30 mesi di lavoro dalla Commissione europea che ha visto la Polizia Stradale italiana capofila rispetto ad altri 13 Paesi dell’Unione. Per quanto concerne l’attività svolta dalla locale squadra di polizia giudiziaria, 127 sono stati i servizi di pattuglia e controllo agli esercizi pubblici, in modo particolare a quelli dei settori attinenti la circolazione, che hanno portato alla segnalazione in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di 32 persone (+10,3%) di cui 3 di nazionalità straniera. In tale ambito sono state accertate 61 violazioni penali, 8 delle quali per violazioni di leggi in materia ambientale nonché 21 illeciti amministrativi. Sono state sequestrate, infine, 3 carte di circolazione e 1 patente di guida risultate false.

Share
- Advertisment -


Popolari

Confcooperative Belluno e Treviso: i prodotti delle coop agroalimentari aiutano le famiglie bellunesi in difficoltà

L’associazione di categoria ha sposato il progetto “La povertà a casa nostra”, promosso da Insieme si può, in occasione di Scoop!: durante la festa...

Treviso nega il patrocinio al convegno di Crisanti. Zanoni: “Nello Zaiastan è vietato criticare il Doge”

Treviso, 20 ottobre 2020   "È vergognoso che la Giunta di Treviso ritiri il patrocinio a un convegno dell'Ateneo di Treviso sulla pandemia perché la...

Olimpiadi invernali 2026. Fondazione Milano Cortina, Confindustria Lombardia e Confindustria Veneto siglano due protocolli d’intesa

Con Assolombarda, Confindustria Lecco e Sondrio e Confindustria Belluno Dolomiti, coinvolte le eccellenze dei territori che ospiteranno gli eventi sportivi. Fare sinergia e attivare...

La Lega perde un consigliere in consiglio comunale di Belluno, Andrea Stella va con Fratelli d’Italia

Andrea Stella, figura di spicco della Lega di Belluno nella quale milita dal 2007 e all'interno della quale ha ricoperto vari ruoli, lascia il...
Share