13.9 C
Belluno
lunedì, Ottobre 26, 2020
Home Cronaca/Politica Premio San Martino. Massaro "La politica doveva uscire dalla stanza"!

Premio San Martino. Massaro “La politica doveva uscire dalla stanza”!

“E’ un peccato che la Conferenza dei Capigruppo non abbia deciso in modo corale: eravamo a un passo dal farlo. Con i capigruppo Rasera Berna e Sommavilla stiamo per depositare una proposta di modifica al regolamento del premio che vieta ai consiglieri comunali di presentare candidature, in modo da evitare in futuro ciò che è accaduto questa volta, e cioè che chi propone le candidature sia poi la stessa persona che deve valutarle”.

A riferirlo è Jacopo Massaro, che stamattina si era recato alla nuova Conferenza dei Capigruppo sperando che le questioni politiche sul premio San Martino fossero messe da parte.

“Avevo chiesto due cose”, spiega Massaro: “che la politica uscisse dalla stanza del premio San Martino e che si salvaguardassero i candidati al premio, a cui il chiacchiericcio e le tifoserie da stadio non hanno certo giovato”.

Purtroppo dopo due ore e mezza di discussione sono riapparse logiche che c’entrano poco col premio. A questo non ho voluto prendere parte.

“Sono dispiaciuto per come sono andate le cose”, conclude Massaro: “perché indipendentemente dal finale della storia, la Città non meritava questa pagina triste e perché i candidati, che dovevano essere valutati per i meriti, sono finiti loro malgrado in mezzo a questioni della politica, che poco hanno a che fare col premio”.

Share
- Advertisment -


Popolari

Quattro furti in abitazione ad Alano di Piave

Alano di Piave, 25 ottobre 2020  - Quattro furti in appartamento ad Alano di Piave nella serata di ieri. Ignoti, previa effrazione degli infissi,...

Tre interventi di soccorso in montagna

Belluno, 25 - 10 - 20    Alle 11 circa la Centrale del 118 è stata allertata dagli amici di un ragazzo colto da...

Auto e Moto d’Epoca. Bilancio positivo a Padova per la 37ma edizione della rassegna

Il patron Mario Carlo Baccaglini: “Siamo molto soddisfatti. La decisione di fare la fiera nonostante il grande momento di difficoltà ed incertezza del settore...

50 nuovi volontari della Protezione Civile. Padrin e Bortoluzzi: «Le tute fluo sono sempre più indispensabili per il nostro territorio»

Si è concluso oggi, domenica 25 ottobre, l'ultimo corso di Protezione Civile organizzato e curato dalla Provincia di Belluno. Hanno partecipato 50 persone, soprattutto...
Share