13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 30, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Prade spegne la musica alle 23 in centro storico

Prade spegne la musica alle 23 in centro storico

Il sindaco di Belluno, Antonio Prade, ha firmato nei giorni scorsi l’ordinanza che ridefinisce gli orari durante i quali sono consentiti gli spettacoli di intrattenimento musicale e le altre forme di diffusione sonora in una ristretta ma sensibile area del Centro Storico.
L’area interessata è quella di Porta Dojona, via Rialto, Piazza Mazzini, Piazza Mercato e via Mezzaterra.
In questa area, all’esterno dei locali e durante tutta la giornata, sono da oggi vietate tutte le forme di intrattenimento musicale, ovvero altre forme di diffusione sonora, con o senza l’utilizzo di impianti di amplificazione e relativi diffusori posizionati all’esterno dei locali oppure all’interno ma rivolti verso l’esterno.
Sempre nella medesima area, ma all’interno dei locali, le attività di diffusione sonora sono consentite fino alle ore 23.00 e devono ovviamente rispettare il Regolamento Comunale di Polizia Urbana nonché le altre disposizioni in materia di inquinamento acustico.
“Le lamentele ricevute, e il parere conforme del Comandante dei Vigili Urbani, mi ha portato a prendere questa decisione – ha detto Antonio Prade – una decisione che fra tutti gli interessi coinvolti predilige quello di garantire la tranquillità di una delle parti più sensibili del nostro Centro Storico. Le disposizioni che valgono da oggi non vanno dunque viste come limiti ma come regole che aumentano la qualità della vita. Il principio che sta alla base di questa ordinanza è molto semplice: non uguali regole per tutti ma regole diverse che si adattano alle situazioni concrete della Città”.

Share
- Advertisment -


Popolari

L’Alto Adige si adegua. Sabato scatta il coprifuoco anche per loro

Chi aveva programmato la cena sabato sera dai vicini in Alto Adige, dovrà rinviare. Il governatore Kompatscher ha stabilito che dal 31 ottobre anche...

Ancora i ladri d’oro in azione, tre furti nel Feltrino

Tre furti denunciati ai carabinieri nella giornata odierna nel Feltrino. Tutti e tre gli episodi sono successi ieri sera con le consuete modalità (effrazioni...

Nuovo sfregio ai fiocchi rosa dell’Ados in piazza dei Martiri

Ancora vandali in azione in Piazza dei Martiri a Belluno. E' la seconda volta da quando sono stati installati per le celebrazioni dell'Ottobre in...

Le “Puttane” di Maria Giovanna Maglie in libreria, per conoscere il sesso a pagamento senza ipocrisie. Dai bordelli sumeri, a Santa Teodora, da internet,...

In Italia mediamente 16 milioni di uomini ogni anno pagano per il sesso e il 70% ha famiglia ed è sposato. Tra questi 1.596.992...
Share