13.9 C
Belluno
mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Sabato al Palazzetto di Sedico "Disabilità, bambini, sport: una sfida per crescere"...

Sabato al Palazzetto di Sedico “Disabilità, bambini, sport: una sfida per crescere”

Quali sono, concretamente, i problemi che affronta nel quotidiano una persona disabile? E l’invalidità è sinonimo di inferiorità? A spiegare “toccandoli con mano” i punti di forza e di debolezza della convivenza con un handicap ci penserà l’evento “Disabilità, bambini, sport: una sfida per crescere” in programma sabato 22 ottobre dalle 9.30 al Palazzetto di Sedico. Invitati d’eccezione saranno gli alunni delle scuole di Sedico e delle zone limitrofe che avranno il privilegio di partecipare ad una manifestazione unica nel suo genere, incentrata sui problemi di tutti i giorni di una persona disabile, ma anche sulle attività e sulle discipline sportive praticabili. A volerla uno degli atleti più illustri a livello provinciale: Oscar De Pellegrin, medaglia d’oro Olimpica nel 2000, Presidente dell’ Assi Onlus, Associazione Sociale Sportiva Invalidi e Commendatore Ordine al Merito della Repubblica Italiana, sportivo che ha partecipato a cinque Paraolimpiadi – da Barcellona a Pechino – aggiudicandosi quattro medaglie di bronzo e una d’oro. Al suo fianco, a sostenere l’iniziativa, la Società Giesse Gestione Sinistri di Nicola Barchet e il Consorzio Bim Piave, presieduto da Giovanni Piccoli. Già dal titolo, è evidente quale sarà il concetto pregnante della mattinata, ma per capire come verrà impartito ai giovani, vediamo il programma dell’evento. In apertura una partita a basket farà calare da subito gli alunni nel clima della manifestazione: dopo il match qualche bambino sorteggiato tra il pubblico sarà chiamato a sedersi su una sedia a rotelle e a sperimentare in prima persona una disciplina sportiva comune, con gli occhi di un disabile. Dopo questo momento che De Pellegrin assicura sarà piuttosto divertente, a catalizzare l’attenzione dei ragazzi saranno i voli di Laura Rampini – prima paracadutista disabile al mondo -, disponibile a rispondere a curiosità e domande del pubblico. Poi, le prove di tiro con l’arco, sapientemente assistite dal campione Oscar De Pellegrin, anche queste aperte ai ragazzi presenti. Per finire, invece, un percorso formativo di educazione e sicurezza stradale sulla circolazione dei disabili.

Share
- Advertisment -


Popolari

Ultimissime dai carabinieri

I carabinieri di Cencenighe hanno denunciato per detenzione di sostanza stupefacenti due fratelli agordini di 24 e 25 anni. La perquisizione fatta nella giornata...

Confermata l’Ex tempore di scultura in centro Belluno

All’insegna della prudenza, con qualche doverosa rinuncia, lo svolgimento dell’Ex Tempore di Scultura su Legno è confermato. Consorzio e Amministrazione Comunale hanno condiviso l’opportunità di...

Chiuse le elementari di Cortina. Trasferiti 10 ospiti dal Centro servizi di Ponte nelle Alpi. Nuove modalità di accesso ai drive-in

Quattro maestre della scuola primaria "Duca d'Aosta" di Cortina d'Ampezzo sono risultate positive al covid, pertanto il sindaco Gianpietro Ghedina ha pubblicato oggi l'ordinanza...

Ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia di Stato nella stazione ferroviaria di Belluno

La Polizia Ferroviaria di Belluno, nel corso dei servizi per la prevenzione e la repressione dei reati in ambito ferroviario, ha arrestato di un...
Share