13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Lettere Opinioni La preoccupazione del senatore-sindaco Vaccari? Cambiare nome alla Provincia * di Roberto...

La preoccupazione del senatore-sindaco Vaccari? Cambiare nome alla Provincia * di Roberto De Moliner

Roberto De Moliner

Leggo dai giornali di oggi che la Lega Nord, ha presentato a firma del senatore  Gianvittore Vaccari un disegno di legge per modificare il nome alla Provincia di Belluno, modificandolo in Provincia di Belluno, Feltre, Pieve di Cadore e Dolomiti. Che al loro dire non è un semplice maquillage, ma bensì un grimaldello necessario per puntare su una piena valorizzazione delle specificità territoriale della Provincia di Belluno. Vai a capire  il futuro, probabilmente sprovvisto di sfera di cristallo non vedo questa importanza sul nome, a me cittadino di tutti i giorni, il semplice nome “Belluno Dolomiti” sembrava buono, ma vai a sapere come si evolve il mercato o la gestione del territorio quando non ci saranno più le Province, forse chi ne è dotato vede certamente più in la del sottoscritto. Una cosa comunque mi chiedo da semplice cittadino di tutti i giorni, da lavoratore e padre di famiglia, ma con tutti i problemi che ci sono in campo in Italia nella nostra Provincia, questo è il più importante e inoltre, uno
che siede in Senato deve proprio perdere il tempo e impegnare la commissione competente a discutere un tema che appare più che un
bisogno un’elucubrazione mentale?  Allora visto che ci siamo, perchè mi chiedo, al nome non aggiungere anche Agordo e Alpago? Mentre il nostro rappresentate in Senato cerca di risolvere l’annoso problema del nome della Provincia, i cugini dell’Alto Adige tentano  di portarsi
a casa 74, dico settantaquattro milioni di Euro per interventi di protezione civile, nei bacini montani e nelle foreste, (tutte cose che a questa provincia ovviamente non interessano),  pescando nei fondi FAS, fondi per le aree sottosviluppate, ripeto “aree sotto sviluppate”, cose da non crederci e qui la Provincia per 8 milioni di euro non riesce a chiudere il bilancio, e nostri parlamentari dove sono? Sconcertante, e questi sarebbero quelli che sono vicino ai problemi dei cittadini, attenti alle necessità della Provincia?

Roberto De Moliner

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share