13.9 C
Belluno
martedì, Ottobre 27, 2020
Home Cronaca/Politica Gli striscioni del Comitato Belluno Autonoma Dolomiti Regione ieri a Cortina d'Ampezzo...

Gli striscioni del Comitato Belluno Autonoma Dolomiti Regione ieri a Cortina d’Ampezzo alla convention del Pdl ad attendere il ministro Alfano

Striscioni a Cortina d’Ampezzo con le scritte “Via dal Veneto, Belluno autonoma subito” e “Non prendeteci in giro, Belluno autonoma subito”.
“In questa fase di grandi cambiamenti amministrativi, in cui si parla sempre con maggiore insistenza di eliminazione delle Province, riteniamo fondamentale far conoscere ai leader nazionali che la volontà dei Bellunesi per la salvaguardia del proprio territorio passa per la creazione della Regione Dolomiti”.  Lo afferma in una nota il Comitato Belluno Autonoma Dolomiti Regione, presente ieri a Cortina d’Ampezzo dove si è conclusa la tre giorni del popolo delle Libertà. Nell’occasione, è stata consegnata al segretario del Pdl Alfano la proposta di legge costituzionale per la creazione di Belluno autonoma nella Regione Dolomiti.

Share
- Advertisment -


Popolari

Nessuna violazione al codice deontologico. Archiviata l’accusa di Gidoni al direttore di Bellunopress

Il Consiglio di Disciplina Territoriale dell'Ordine dei Giornalisti del Veneto, nella riunione del 16 luglio 2020, delibera "il non doversi procedere per il presente...

Non c’è stato alcun mobbing. La Corte d’Appello rovescia la sentenza del giudice del lavoro e accoglie il ricorso del Comune di Belluno

La Sezione Lavoro della Corte d'Appello di Venezia ha accolto il ricorso del Comune di Belluno contro la sentenza non definitiva del Tribunale di...

Il supermercato A&O del centro città riapre. La proprietà Cestaro/Unicomm conferma la decisione al consigliere Addamiano

Belluno, 27 ottobre 2020  -  C'è una buona notizia per i residenti del centro città, il supermercato A&O di Belluno, quello vicino al Teatro...

Scuole superiori, didattica digitale per il 75% degli studenti. Ordinanza regionale in vigore dal 28 ottobre

Il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia ha firmato la seguente ordinanza in ossequio al Dpcm del 25 ottobre che non lascia margini...
Share