13.9 C
Belluno
mercoledì, Ottobre 28, 2020
Home Cronaca/Politica Turista veneziano soccorso in rifugio per sospetto infarto

Turista veneziano soccorso in rifugio per sospetto infarto

Calalzo di Cadore (BL), 28-07-11 Poco prima delle 5, il gestore del rifugio Galassi ha allertato il 118, poichè un suo ospite lamentava dolori al torace. Dal momento che non si sapeva se le condizioni del tempo avrebbero permesso il decollo dell’elicottero, le squadre del Soccorso alpino di Pieve di Cadore si sono preparate a intervenire. Una prima è partita dalla Val d’Oten con la barella in direzione del rifugio,  una seconda ha raggiunto San Vito di Cadore con un medico cardiologo per risalire da quel versante. Attorno alle 5.30 l’eliambulanza del Suem di Pieve di Cadore si è potuta invece alzare e dirigere verso l’edificio. L’uomo, M.P., 63 anni, di Salzano (VE), è quindi stato trasportato all’ospedale di Belluno, per un sospetto infarto e le squadre sono rientrate.

Share
- Advertisment -


Popolari

Ordinanza Alto Adige. Bond (FI): «Si prendono gioco dell’Italia. E al governo va bene così»

«Oltre al danno, la beffa: l'Alto Adige ci prende in giro. L'ultima sprezzante iniziativa è una pubblicità a pagamento su alcuni quotidiani nazionali». Così...

Case popolari, aperto il bando per il 2020. Domande entro il 4 dicembre

L’Azienda Territoriale per l'Edilizia Residenziale della Provincia di Belluno informa che è aperto il bando di concorso per l'assegnazione di alloggio di edilizia residenziale...

Covid-19 e il crollo dell’Occidente * di Aldo Constantini 

Perché l’oriente (Cina, Hong Kong, Taiwan, Vietnam, Singapore, Sud Korea, Giappone) riescono a controllare e gestire la pandemia di Covid-19 e l’occidente (Italia, Francia,...

Tre furti in appartamento. Due a Borgo Valbelluna e uno a Pedavena

Sono tre i furti in appartamento denunciati tra ieri e oggi: due sono avvenuti nel Comune di Borgo Valbelluna nel quartiere Salvo d'Acquisto dove...
Share