13.9 C
Belluno
domenica, Ottobre 25, 2020
Home Cronaca/Politica Difficile intervento nella notte salva la vita a due fratelli irlandesi sulle...

Difficile intervento nella notte salva la vita a due fratelli irlandesi sulle Tre Cime di Lavaredo

Auronzo di Cadore (BL), 02-07-11  Hanno rischiato la vita i due fratelli irlandesi recuperati nella notte dal Soccorso alpino sulle Tre Cime di Lavaredo. I due alpinisti avevano scalato la Dulfer, una via di quinto grado sulla parete ovest della Cima Grande. Ancora una volta è stata la scarsa conoscenza del percorso di rientro a creare problemi. I fratelli, giunti in vetta, hanno superato il punto dove calarsi dalla cengia sommitale e hanno iniziato la doppia in un punto sbagliato. L’incidente è capitato a 10 metri dalla base, quando l’ultimo ancoraggio è saltato e loro sono volati, sbattendo violentemente sulla neve ghiacciata e le rocce sottostanti nel nevaio della forcella tra la Cima Piccola e la Grande. La loro caduta si è fermata pochi metri prima di un ripido canale. Fortuna ha voluto che due alpinisti cechi, rientrando dalla Piccola, li abbiano visti e lanciato l’allarme al 118. Già con un leggero principio di ipotermia, i politraumi e le rigide temperature notturne, non avrebbero superato la notte. Attorno alle 20.30 l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è riuscito a trasportare in quota una squadra del Soccorso alpino di Sesto, che si trovava al rifugio Lavaredo per un’esercitazione, mentre 9 soccorritori di Auronzo risalivano il nevaio con le piccozze. La prima squadra ha stabilizzato e imbarellato uno dei fratelli e lo ha trasportato a valle. Il secondo, dopo che il medico gli ha somministrato antidolorifici, è stato imbarellato subito dopo e portato al rifugio, dove attendevano due ambulanze. Gravi i traumi di entrambi: due braccia e una gamba rotta, trauma al bacino per uno, braccio rotto e sospette vertebre schiacciate per l’altro. L’intervento si è concluso verso l’una.

Share
- Advertisment -


Popolari

Nasce a Ponte nelle Alpi il nuovo ambulatorio di Medicina generale che riunirà 5 medici

Un'unica sede per riunire tutti i medici di Ponte nelle Alpi: sta per nascere il nuovo ambulatorio di Medicina generale, finalizzato a offrire alla...

Rispettiamo le regole. L’appello del presidente della Provincia Roberto Padrin

In questo momento dobbiamo essere tutti responsabili. I numeri dei contagi e l'aumento dei ricoveri ospedalieri ci obbligano a comportamenti rispettosi delle regole. Dobbiamo...

Findomestic addebita a un omonimo la rata del finanziamento. Brumurelli (Associazione Io mi tutelo): “In 15 giorni abbiamo chiarito il caso con la banca...

Vedersi addebitare ogni mese delle rate di una cinquantina di euro senza sapere il perché non dev’essere piacevole. E’ successo in un Comune della Valbelluna...

Agricoltura di montagna. Dorfmann: aumenta il livello di protezione, maggiori aiuti alle aziende costituite da giovani

Si è chiusa con il voto di approvazione di ieri sera la quattro giorni che al Parlamento Europeo ha visto in discussione uno dei...
Share