13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 25, 2020
Home Lettere Opinioni Lettera postuma di orso Dino al presidente della Provincia Bottacin sulla richiesta...

Lettera postuma di orso Dino al presidente della Provincia Bottacin sulla richiesta alla Slovenia di rimpatrio del cadavere

Grazie presidente Bottacin.
Perché non avrei mai immaginato che la mia triste vicenda, quella di un orso ucciso da un cacciatore in Slovenia, avrebbe scomodato un’autorità che ha certamente problemi più importati cui pensare.  Ringrazio anche di avermi dato il nome del vostro illustre giornalista-scrittore Dino Buzzati. Troppo onore, davvero. Ciò premesso, devo però confessare a malincuore, che non è mio desiderio ritornare in Italia. Perché è proprio in Italia che da piccolo mi è stato applicato un collare per studiare i miei spostamenti. Solo che quel collare era troppo stretto, sottodimensionato, e con la crescita si è trasformato in un un cappio che mi ha strozzato un po’ alla volta, provocandomi laceranti dolori. No, signor presidente, non avevo la rabbia, era il dolore insopportabile di quel maledetto collare oramai incarnito che mi faceva sbattere la testa sui muri delle case. Il cacciatore di Vrhnika, che il 15 marzo scorso mi ha sparato, non ha fatto altro che liberarmi da quella tortura. Signor presidente, apprezzo il suo interessamento, voglia accettare i miei più sentiti ringraziamenti, ma la prego di lasciarmi riposare in terra slovena. Perché in Italia non voglio più ritornare. Nemmeno dopo morto!

Addio presidente

Orso Dino

Share
- Advertisment -



Popolari

Elettrodotto. Vendramini: “Se il progetto iniziale verrà disatteso, siamo pronti a rivolgerci alla Procura”

Un report emerso dalla Provincia rimette in discussione il piano di "Razionalizzazione e sviluppo della RTN nella media valle del Piave".  E le amministrazioni...

Nevegal. Massaro: “Gli impianti potranno essere trasferiti al Comune solo se si troverà un gestore”

La società aggiudicataria, Paragon Business Advisors di Zola Predosa, ha presentato lo studio sul Nevegal che gli era stato commissionato dal Comune di Belluno,...

Identificato l’autore del danneggiamento della targa intitolata a Loris Tormen in via Sottocastello

E' un 19enne di Belluno, incensurato, il giovane che nella serata di sabato in via Sottocastello in centro città (nella foto), sotto l'effetto dell'alcol,...

Longarone Fiere riparte all’insegna della sicurezza. Successo per i due eventi di settembre, Reptiles Day e Fiera&Festival delle Foreste 

Un’attesa ripartenza per Longarone Fiere che si caratterizza per essere positiva, sia per gli ottimi risultati numerici che per l’efficienza delle misure di sicurezza...
Share