13.9 C
Belluno
venerdì, Gennaio 22, 2021
Home Lettere Opinioni Ancora Vajont

Ancora Vajont

Ho cercato, e ancora cerco delle soluzioni alternative per la questione Vajont. Aspetto fiducioso risposte dalla Provincia, dallo Stato e dai cittadini. Ma subito voglio lanciare un monito ai cittadini di Castellavazzo e Longarone che hanno creduto e fatte proprie le proposte del sindaco Roccon. In questi giorni hanno fatto bene i giornali a riproporre in che modo sono stati spesi i risarcimenti di Montedison. Non sta a me (consigliere provinciale) sindacare su come si siano liquefatti quei soldi.
Bisogna però riflettere profondamente su situazioni di disagio sociale ed economico quali la casa di riposo e il complesso della piscina di Longarone. Ora si guardi bene la gente su come verranno investiti quei quattro soldi che i privati decideranno di cedere, dopo aver lucrato nella gestione dell’ipotetica futura centralina. Per questi denari si è cancellato un simbolo, che come da sempre sostengo è simbolo dell’umanità. Questa volta è consigliabile che i superstiti vengano coinvolti nelle decisioni, sempre che riescano a superare il disgusto per tale operazione!

Angelo Levis – Capogruppo I.D.V. consiglio provinciale

Share
- Advertisment -

Popolari

Commissariamento Arpav: pieno caos. La denuncia delle Rappresentanze sindacali

Ente Regione, Presidente Zaia, Comitato d’Indirizzo, crediamo sia necessario ribadire con chiarezza la nostra preoccupazione ed il nostro forte disagio per la situazione creatasi in ARPAV...

Rete elettrica. Incontro Provincia-Terna-ministro D’Incà. Padrin: «Chiediamo a Terna di conoscere i piani relativi all’intero Bellunese»

La Provincia di Belluno ha incontrato oggi i vertici di Terna, per continuare a ragionare dei miglioramenti infrastrutturali che riguardano le reti elettriche del...

Grandi opere. Padrin: «Belluno assente ma lavoriamo affinché le Olimpiadi risolvano i nostri gap». Bond: «Ennesima dimenticanza del Bellunese»

«Non posso dire di non essere sorpreso. Ma sicuramente le strategie relative alle Olimpiadi, pur non rientrando espressamente nella lista grandi opere per il...

Belluno, record di cassa integrazione. Paglini (Cisl): “A un passo dal baratro, serve un piano territoriale per l’occupazione e il rilancio”

"Eravamo preoccupati prima di leggere i dati, ma i numeri sono numeri e non lasciano spazio a interpretazioni: Belluno è la provincia veneta che...
Share