13.9 C
Belluno
mercoledì, Gennaio 20, 2021
Home Cronaca/Politica Arredamont: quasi 10 mila visitatori oggi in fiera. Domani il gran finale...

Arredamont: quasi 10 mila visitatori oggi in fiera. Domani il gran finale

Si chiude domani, lunedì I novembre, a Longarone Fiere (l’orario d’apertura è continuato dalle 10 alle 20) la 33. edizione di Arredamont, la mostra per eccellenza dell’arredare in montagna, che si avvia alla sua conclusione con un bilancio già positivo. Oggi in fiera sono giunti quasi 10.000 visitatori provenienti da tutto il Triveneto, ma anche da diverse altre regioni italiane e paesi dell’arco alpino. Operatori del settore mobile-arredo e intere famiglie hanno potuto ammirare un’esposizione altamente specializzata e in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza per l’arredo di montagna, dai mobili su misura, alle proposte variegate per le camere o il bagno, dalle stufe ai caminetti, dalle soluzioni per il risparmio energetico ai tendaggi, dai piumini ai tappeti, e molto altro ancora. Unanimi i consensi dunque non solo per la sua qualità, ma anche per la preparazione degli ambienti, che rendono ancora più attraente la rassegna. Nel corso della giornata odierna il presidente di Longarone Fiere, Oscar De Bona, il consigliere Giancarlo Fant e il direttore Paolo Garna hanno illustrato i contenuti dell’edizione 2011 di Costruire, il Salone dell’edilizia e dell’abitare, in calendario nei due fine settimana dal 18 al 20 e dal 25 al 27 febbraio. Giunta alla 6. edizione, la rassegna si presenta anche quest’anno articolata in due week end per venire incontro agli sforzi sostenuti per l’allestimento degli stand da parte delle aziende espositrici e per favorire una maggiore possibilità di contatto con il pubblico. “Il grande interesse per Costruire 2011 è dimostrato dalle molte richieste di partecipazione già pervenute anche da parte di nuove aziende. Gli spazi espositivi saranno, quindi, anche nel 2011 sicuramente tutti occupati – ha affermato De Bona -. Il salone presenterà un’esposizione quanto mai completa e specializzata in tutti i settori dell’edilizia e dell’impiantistica, con particolare riguardo alle soluzioni più innovative per il risparmio energetico e il rispetto dell’ambiente. Si guarda dunque con grandi aspettative anche a questa edizione di Costruire, che cade in un momento in cui il settore dell’edilizia evidenzia ancora diverse difficoltà ed ha quindi bisogno di un momento promozionale che metta in contatto produttori, aziende di commercializzazione, tecnici di settore e naturalmente il pubblico dei consumatori”. Tra gli intervenuti il responsabile del consorzio Casa Concept , Stefano Balbinot, ha sottolineato come Costruire rappresenti per il consorzio il più importante evento promozionale dove, oltre a presentare le produzioni ed i servizi degli associati, vengono organizzati interessanti incontri tecnici e di approfondimento sulle tematiche di settore.

Share
- Advertisment -

Popolari

Pronto, ti parlo. Scrivi a: redazione@bellunopress.it

Penso che in questo terribile momento storico una delle esigenze fondamentali che ognuno di noi ha sia quella della comunicazione. Chiusi nei nostri comuni...

Rc auto: a Belluno prezzi in calo del 5%

  il nuovo anno si apre con una brutta notizia per quasi 57.000 automobilisti veneti; tanti sono gli automobilisti che, secondo l'analisi di Facile.it, avendo nel 2020...

Ulss Dolomiti. Rallentamento epidemico. Da sabato 23 gennaio via alla nuova organizzazione dei drive-in tamponi per l’area di Belluno

Il rallentamento epidemico registrato nelle ultime settimane comporta una minor richiesta di esecuzione tamponi che consente una rimodulazione di orario. Per quanto attiene la logistica,...

Premio Rodolfo Sonego, iscrizioni entro il 7 Febbraio 2021

Il Premio Rodolfo Sonego - il concorso per sceneggiature di cortometraggi creato da Lago Film Fest con la collaborazione di Scuola Holden (Torino) -...
Share