13.9 C
Belluno
martedì, Giugno 18, 2024
HomeCronaca/PoliticaSciopero dei benzinai dal 15 al 17 settembre

Sciopero dei benzinai dal 15 al 17 settembre

I gestori di impianti stradali di distribuzione carburanti, allo stremo tra le politiche soffocanti delle compagni petrolifere e le “non decisioni” del governo, proclamano lo sciopero per i giorni 15, 16 e 17 settembre. Le motivazioni addotte unitariamente dalle tre federazioni nazionali del settore sono riconducibili da una parte al comportamento dei petrolieri che adottano sempre più politiche di contrattazione individuale delegittimando il ruolo delle rappresentanze di categoria e stringono in modo sempre più pesante i margini di redditività dei gestori, dall’altra parte alla responsabilità di un governo immobile, privo di un ministro ad hoc, che non mantiene le promesse oggetto di un accordo siglato nel 2008 con il ministro Scajola ed anzi, in ultima, stilando una proposta di legge che svuota di qualsiasi valore il ruolo del gestore. Salvo improvvisi, ma difficili da scrutare all’orizzonte, cambi di rotta volti a garantire alla categoria la dignità che merita  ed a tutelare l’indotto  economico ed occupazionale di decine di migliaia di micro aziende, sarà quindi sciopero per tre intere giornate: 15, 16 e 17 settembre. Sulle motivazioni dello sciopero i gestori bellunesi potranno confrontarsi in occasione dell’assemblea convocata dal sindacato provinciale dell’Ascom che si terrà lunedì 13 settembre alle ore 20.45 presso il Centro di Formazione Permanente dell’Ascom a Belluno, in via F. Ostilio 8/b.

- Advertisment -

Popolari