13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 18, 2020
Home Prima Pagina Il lombardo Paolo Patrizi nel trial Mtb di Chies d'Alpago per la...

Il lombardo Paolo Patrizi nel trial Mtb di Chies d’Alpago per la 4^ prova del Circuito Italiano

Equilibrio, forza e concentrazione per lottare contro gli ostacoli e contro il cronometro. E’ questo il “riassunto” dell’mtb trial, specialità spettacolare, d’alto valore tecnico, fondata sulla totale simbiosi tra atleta e bicicletta. Una specialità che oggi pomeriggio a Lamosano di Chies d’Alpago (Belluno) ha offerto grande spettacolo con la 4. prova del Circuito Italiano Trial, iniziativa istituita dalla Federciclismo per dare un ulteriore stimolo alla promozione della disciplina. I migliori atleti italiani si sono confrontanti sulle quattro postazioni allestite nella piazza del paese della Conca alpagota, affrontando sequenze “impossibili”: dal passaggio in equilibrio su una trave di 10 centimetri posta a oltre 2 metri da terra a inversioni di 180 gradi, dal passaggio su tronchi agli equilibrismi su blocchi di cemento. Tre sono stati i successi dei lombardi del Caravaggio Off Road: tra gli Esordienti con Andrea Riva, tra gli Juniores con Andrea Vicario e tra i Master con Andrea Mentesana. La categoria “big”, quella Elite, ha visto la vittoria dell’azzurro, più volte campione italiano, Paolo Patrizi, impostosi davanti a Luca Monaci e Samuele Cogo. Le altre vittorie sono andate al valtellinese Alessandro  Bertola tra gli Allievi e al valdostano Kevin Janin tra i Giovanissimi.
«Riproporremo l’mtb trial anche il prossimo anno,magari con l’aggiunta di qualche straniero – guarda al futuro Paolo Zanon, deus ex machina dell’Mtb Chies – Per il 2012 la speranza è quella di poter allestire qui a Lamosano i tricolori della specialità, insieme ai tricolori del cross country».
L’Alpago, insomma, vuole continuare a essere una delle piccole grandi capitali delle “ruote grasse” italiane. 

Di seguito le graduatorie della 4. prova del Circuito Italiano Trial.
Giovanissimi: 1. Kevin Janin (Vtt Arnad, 15 penalità); 2. Pietro Fenaroli (Caravaggio Offroad, 17).
Esordienti: 1. Andrea Riva (Caravaggio Offroad, 11); 2. Alessio Povolo (Bmx Vigevano La Sgommata, 12); 3. Oscar Varenna (Mc Valtellina bike trial, 19).
Allievi: 1. Alessandro Bertola (Mc Valtellina bike trial, 1); 2. Marco Selva (Motoclub Mazzate Bike Trial, 52); 3. Andrea Maranelli (Slope Style Nimis, 71).
Juniores: 1. Andrea Vicario (Caravaggio Offroad, 75).
Elite: 1. Paolo Patrizi (Motoclub Mazzate Bike Trial, 17); 2. Luca Monaci (Motoclub Mazzate Bike Trial, 36); 3. Samuele Cogo (Racing Team Dayco, 79).
Master: 1. Andrea Mentesana (Caravaggio Offroad, 27); 2. Francesco Rolleri (Racing Team Dayco,28); 3. Marco Carradore (Emissioni Zero, 67).
Per quanto riguarda i leader della classifica, dopo la 4. prova e a due gare dal termine, questi sono i leader della generale: Alessio Povolo, Alessandro Bertola, Andrea Vicario, Paolo Patrizi e Andrea Mentesana.
Ulteriori info: www.mtbalpago.it.

Share
- Advertisment -




Popolari

Contributi regionali per 6 milioni e mezzo per la valorizzazione delle destinazioni turistiche i

Venezia, 18 settembre 2020   “Le conseguenze del lungo periodo di lockdown ci hanno imposto la necessità di un rilancio complessivo e immediato dell’economia veneta...

Le mostre di Oltre le vette: 4 esposizioni, a Belluno dal 2 all’11 ottobre

Le mostre sui temi della montagna sono da sempre uno dei punti di forza della rassegna bellunese, occasione per il pubblico di ammirare opere...

Ulss Dolomiti. Avviso del Centro per l’affido per un minore del Centro Cadore

Il Centro per l'Affido e la Solidarietà Familiare dell'ULSS 1 Dolomiti – Distretto di Belluno cerca per un minore che frequenta la scuola primaria...

Sorveglianza al lago Sorapis. Il bilancio dei carabinieri forestali delle Stazioni di Cortina e Auronzo

La stagione estiva che sta volgendo al termine è stata segnata dalla pandemia legata Covid-19 ma nonostante questo, l’afflusso registrato nelle Dolomiti bellunesi, ha...
Share