13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 14, 2021
Home Cronaca/Politica Contributo straordinario di 500mila euro dal Consorzio Bim Piave alle Comunità montane...

Contributo straordinario di 500mila euro dal Consorzio Bim Piave alle Comunità montane bellunesi

Giovanni Piccoli vicepresidente della Provincia
Giovanni Piccoli vicepresidente della Provincia

Indipendentemente da cosa sarà di loro, l’attività sociale svolta dalle Comunità Montane bellunesi merita un plauso e un sostegno. E’ il cuore della motivazione che accompagna il contributo straordinario di 500 mila euro  erogato dal Consorzio Bim Piave a favore delle nove Comunità. Il presidente del Bim Giovanni Piccoli ha comunicato così il provvedimento: “La nostra presenza sul territorio ci obbliga a fare i conti con le difficoltà del vivere quotidiano della  gente costretta a fare i conti con una crisi che colpisce più la montagna che la pianura. Per noi è d’obbligo fare qualcosa. E fra tanti interventi necessari abbiamo scelto di contribuire a mantenere in vita quei servizi di valenza sociale che le Comunità Montane hanno sempre erogato ma che adesso, trovandosi senza risorse, sarebbero costrette a sospendere.” Si tratta di autentici servizi di promozione umana, oltre che sociale, che vanno dall’assistenza domiciliare alla raccolta rifiuti, dai servizi di manutenzione ambientale e conseguente mantenimento del territorio alla gestione di case di riposo, fino al servizio di trasporto delle persone anziane o diversamente abili e alla gestione dello sportello unico per le attività produttive.  Tutti servizi gestiti in forma associata che danno beneficio soprattutto ai piccoli comuni privi di risorse e di personale. Il contributo del Bim Piave garantisce la continuazione di questa positiva attività sociale portata ad esempio a livello nazionale. Il tutto in attesa che si definisca il futuro organizzativo ed operativo delle Comunità Montane.

Share
- Advertisment -

Popolari

Quattro eventi a Seravella per la “Rassegna delle rose 2021”. Deola: «Iniziative culturali e valorizzazione del territorio per uscire dalla crisi Covid»

È tutto pronto al Museo etnografico della Provincia per la "Rassegna delle rose 2021". Quattro eventi, fino all'inizio di giugno, che ruoteranno attorno allo...

Green Deal Cadore 2030: al via gli Stati Generali del Cadore. Presentato a Venezia il progetto e l’evento di apertura in programma sabato 22 maggio

Pieve di Cadore, 14 maggio 2021 – E’ pronto ai nastri di partenza il progetto “Green Deal Cadore 2030” con il quale la Magnifica...

Superbonus, condomini grandi esclusi: solo il 9% lo richiede. Conte (Cna Veneto): “Serve una cabina di regia regionale”

Marghera, 14 maggio 2021. La burocrazia e la tempistica di asseverazione per beneficiare delle opportunità fiscali "scoraggiano" in particolar modo la riqualificazione dei condomìni...

L’Università Ca’ Foscari studia l’eccellenza agroalimentare bellunese. “Luovo dalle Dolomiti” è il brand etico e innovativo

Il Dipartimento di Management dell'Università Ca' Foscari di Venezia ha selezionato 30 aziende virtuose del territorio per un'importante ricerca sviluppata in partnership con la...
Share