13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 13, 2021
Home Cronaca/Politica Oscar De Bona auspica il pieno riconoscimento del valore degli eroi del...

Oscar De Bona auspica il pieno riconoscimento del valore degli eroi del Suem

L’assessore regionale Oscar De Bona ha accolto con particolare conforto la buona notizia del conferimento da parte del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano della medaglia d’oro al merito civile alla memoria degli “eroi del cielo” Stefano Da Forno, Dario De Felip, Fabrizio Spaziani e Marco Zago.  «Confido – dichiara De Bona – che a questi quattro nostri amici, i quali sono morti per tutti noi, venga riconosciuto in pieno il loro valore anche nelle stanze della burocrazia e della giustizia. Tutti noi bellunesi, e non solo, siamo con le loro famiglie. Tutti noi proviamo ancora un profondo dolore per la tragica fine dei nostri “angeli della montagna” periti in missione sul “Falco” il 22 agosto scorso. E riesco solo immaginare come possano essere affranti i congiunti di questi eccellenti operatori del Suem. Mi stringo ai genitori, alle mogli, ai figli, ai fratelli e agli amici di Stefano, Dario, Fabrizio e Marco».  «Anche se non può bastare per colmare il grande vuoto che questi uomini lasciano – continua l’assessore bellunese – possa questo alto riconoscimento del Presidente della Repubblica, assieme al più locale Premio San Martino, rimanere come segno perenne di riconoscenza di un popolo che ama i suoi eroi. Perché questi ragazzi erano davvero i nostri custodi in montagna, sulla strada e in ogni nostra attività, pronti a calarsi con l’elicottero e sprezzanti del pericolo a cui andavano incontro in ogni salvataggio. Fino a rimanerne vittime».

Share
- Advertisment -

Popolari

104mo Giro d’Italia. Il 19 maggio la diretta della presentazione della tappa dolomitica del 24 maggio

Il 19 maggio alle ore 11 avrà luogo nella Sala Consiliare del Comune di Cortina, in Corso Italia n. 33 la presentazione della tappa...

Divide et impera. Terna ci riprova trattando separatamente con i singoli Comuni

Terna pare aver fatto sua la strategia di Giulio Cesare, "Divide et impera" e riprende la trattativa separata con i singoli Comuni. Alcuni dei...

Sfregiati gli affreschi del rustico di Villa Patt a Sedico. Cibien: “Sporgeremo denuncia”

Brutta sorpresa per i tecnici della Provincia di Belluno. Nei giorni scorsi un sopralluogo a Villa Patt (a Sedico) ha fatto scoprire una serie...

DolomitiBus cerca autisti. Il supermercato Kanguro di Agordo cerca macellaio e la sede di Cortina addetto al reparto frutta, verdura, gastronomia

DolomitiBus cerca autista di autobus per il territorio Bellunese. Pronta disponibilità di mansione su Agordo. Oltre che della guida dei mezzi aziendali per il...
Share