13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Cronaca/Politica I formaggi bellunesi ai magazzini Harrods di Londra

I formaggi bellunesi ai magazzini Harrods di Londra

Paolo Doglioni, presidente della Camera di Commercio di Belluno, si è recato a Londra per un ambizioso progetto di promozione dedicato alle nostre eccellenze enogastronomiche e turistiche. Un’iniziativa avviata dalla Regione Veneto in collaborazione con il Centro Estero Veneto, di cui è vicepresidente vicario. Il Veneto è la prima regione turistica d’Italia, con più di 60 milioni di presenze nel 2008.  E’ una terra in grado di offrire, sotto il profilo enogastronomico, prodotti di qualità unica. Turismo ed enogastronomia, due aspetti spesso complementari, rappresentano sempre più per la nostra regione una sfida e una grande opportunità per il futuro. “Il Veneto @ Harrods” – questo il nome del progetto – si prefigge di  rafforzare l’immagine del Veneto a livello internazionale, in particolare presso il pubblico britannico. Nei magazzini Harrods, noti in tutto il mondo per la straordinaria varietà e qualità dei loro prodotti, il presidente Doglioni ha posato con alcuni rinomati formaggi della terra bellunese: formaggio Piave di Lattebusche e formaggio del Cansiglio.

 

 

Share
- Advertisment -

Popolari

Ruzzola per 200 metri e perde la vita

Pieve di Cadore (BL), 29 - 11 - 20   Alle 15.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di...

Screening ad Auronzo: adesione al 33%, positività inferiori all’1%. Probabile avvio verso la fase conclusiva della fiammata epidemica

Si è svolto questa mattina, in località Taiarezze, ad Auronzo, lo screening per la ricerca del Sars-Cov-2 tra le classi di età più colpite...

E’ morto Natale Trevissoi, fondatore della Holzer

È morto venerdì a Firenze, dove abitava con la figlia Natale Trevissoi, fondatore dello stabilimento Holzer di Belluno. Aveva compiuto 95 anni.  funerali si...

Sovracanoni elettrici. Le risorse ai territori di montagna che producono l’energia. De Menech: «Corrette le storture della Lega. La gestione resta alle Regioni»

Roma, 29 novembre 2020   «Con l'emendamento che abbiamo presentato alla legge di Bilancio in materia di grandi derivazioni idroelettriche correggiamo una norma pasticciata, varata...
Share