13.9 C
Belluno
venerdì, Maggio 14, 2021
Home Prima Pagina Top Team, con Padova prima sconfitta interna

Top Team, con Padova prima sconfitta interna

Top Team foto Obiettivo.net
Top Team foto Obiettivo.net

Il Top Team Belluno incappa nella prima sconfitta interna contro la Policart Italia Padova. Finisce 1-3 dopo un incontro contraddistinto dai tanti errori e dalla grande difesa ospite. Tra le bellunesi non ci sono Benazzi e Favaro, Bardini può giocare solo pochi scambi. Primi due set “regalati” con una serie infinita di errori, terzo iniziato bene e finito in affanno, quarto da dimenticare. Prossimo incontro delle gialloblu a Montecchio domenica 15 novembre.
La cronaca.
Vidal cerca le finalizzazioni di Robazza fin dai primi scambi. La prima pausa è sull’8-7. Le bellunesi trovano un buon margine con l’ace di Bernardi che porta al 16-11. Poco a poco, però, le padovane ritornano in partita, coprono bene sugli attacchi di Lucchetta e Robazza e sfruttano gli errori gialloblu. Così dal 20-15 firmato Robazza si passa al 24 pari.  L’errore della stessa numero 3 bellunese vale il primo set perso in casa dal Top Team Belluno (24-26). Anche all’inizio del secondo set la squadra di Lucchetta è sottotono. Primo time out 5-8. Falliero è murata e le padovane balzano sul 6-10. Al secondo time-out il divario è 6 punti. Grazie a una serie di errori ospiti il Top Team recupera fino al 17-20. Robazza inventa la palla del 19-21. La rimonta non riesce perché Falliero e Bardini non superano il nastro al servizio e in schiacciata. Miglior fortuna ha l’attacco di Bardini per il 22-23. Robazza conquista il 24 pari, poi il servizio errato di Barini e la palla sparata fuori di Robazza regalano un altro set alle ospiti sempre sul 24-26. Ace di Vidal e muro di Lucchetta per il promettente 2-0 a inizio terzo set.  E’ più determinato il Belluno in questa fase e va a segno con più continuità sfruttando anche le vie centrali con Martinuzzo (8-5). Robazza trova finalmente un buco nella difesa ospite e va a punto ance in pipe (13-6).  Bernardi di potenza spara sulla linea di fondo la palla del 16-10. Dal 20-12 la Policart recupera 3 punti, Lucchetta chiama tempo. Le bellunesi si complicano la vita torando a sbagliare servizio e difesa (23-20). Falliero prima spara fuori, poi mette giù la palla che vale il set-ball (24-21). Casari mura la pipe di Robazza. Poi incredibili difese ospiti e invasione di Vidal per l’ennesimo 24 pari.  Falliero realizza il 25-24. Errore di Robazza, vantaggio con Lucchetta e palla sul nastro stavolta di Alia per il 27-25. Il Top Team torna sott’acqua nel quarto set (4-8). Falliero è ben controllata dal muro, Robazza sbatte contro difese spettacolari e le padovane cercano le deviazioni del muro (10-16). Bardini entra e si fa sentire con 4 punti consecutivi (16-17). Nonostante i punti della “lunga” al rientro, però, Padova tiene il passo e chiude 20-25 con Paiaro.  
TOP TEAM BELLUNO – POLICART ITALIA PADOVA 1-3
(24-26, 24-26, 27-25, 20-25)
TOP TEAM BELLUNO: Robazza 17, Coan, Bernardi 8, Vidal 3, Falliero 10, Martinuzzo 6, Zanatta L, Bardini 8, De Nardi, Lucchetta 4. All. Lucchetta.
POLICART PADOVA:  Alia, Maniero 2, Fenice 8,  Albertin 11, Casari 14, Cavallini 2, Ravani, Paiaro 11, Manfrin 2, Munaretto, Guidi 11, Mezzasalma, Arboit. All. Arles.
ARBITRI: Fabris e Mollo.
Share
- Advertisment -

Popolari

Quattro eventi a Seravella per la “Rassegna delle rose 2021”. Deola: «Iniziative culturali e valorizzazione del territorio per uscire dalla crisi Covid»

È tutto pronto al Museo etnografico della Provincia per la "Rassegna delle rose 2021". Quattro eventi, fino all'inizio di giugno, che ruoteranno attorno allo...

Green Deal Cadore 2030: al via gli Stati Generali del Cadore. Presentato a Venezia il progetto e l’evento di apertura in programma sabato 22 maggio

Pieve di Cadore, 14 maggio 2021 – E’ pronto ai nastri di partenza il progetto “Green Deal Cadore 2030” con il quale la Magnifica...

Superbonus, condomini grandi esclusi: solo il 9% lo richiede. Conte (Cna Veneto): “Serve una cabina di regia regionale”

Marghera, 14 maggio 2021. La burocrazia e la tempistica di asseverazione per beneficiare delle opportunità fiscali "scoraggiano" in particolar modo la riqualificazione dei condomìni...

L’Università Ca’ Foscari studia l’eccellenza agroalimentare bellunese. “Luovo dalle Dolomiti” è il brand etico e innovativo

Il Dipartimento di Management dell'Università Ca' Foscari di Venezia ha selezionato 30 aziende virtuose del territorio per un'importante ricerca sviluppata in partnership con la...
Share