13.9 C
Belluno
lunedì, Settembre 28, 2020
Home Lettere Opinioni Con Bersani per un paese migliore

Con Bersani per un paese migliore

Domenica 25 ottobre ci saranno le elezioni primarie per eleggere il nuovo segretario del Partito Democratico. È per noi tutti, che abbiamo a cuore l’Italia, un appuntamento fondamentale per rafforzare la democrazia del Paese. Una grande e convinta partecipazione sarà la migliore risposta alla volontà della destra berlusconiana di sfigurare il volto democratico della società civile. Volontà che si manifesta ogni giorno ignorando i bisogni reali dei cittadini, fingendo che la crisi sia passata, calpestando il diritto ad una informazione libera, costringendo il Parlamento a subire le decisioni imposte dal governo, premiando i disonesti e mortificando chi le leggi le rispetta.  Con il nostro voto contribuiremo al rilancio del Partito Democratico, dopo la grande partecipazione degli iscritti in ogni luogo del Paese. Le primarie saranno il suggello finale di questo cammino di condivisione. Essere in tanti il 25 ottobre significa dare al PD energie nuove o suscitare una speranza nuova nel Paese. Per questo la partecipazione alle primarie e il nostro voto saranno decisivi. Insieme potremo adoperarci per il cambiamento. Sostenere il rinnovamento e il rafforzamento del PD significa creare un’alternativa al governo berlusconiano in grado di riportare al centro dell’azione politica le aspettative e le esigenze delle persone e non gli interessi di pochi. Abbiamo bisogno di buona politica, onesta e responsabile; di un partito radicato tra la gente; di democrazia reale e non mediatica; di una credibile alternativa alla destra. Abbiamo bisogno di un Partito Democratico più solido e più forte. Noi abbiamo scelto. Voteremo Pierluigi Bersani perchè è coraggioso, non cerca il facile consenso attraverso una politica della mera immagine e dell’autoreferenziale gioco delle dichiarazioni. Sa che il nostro paese ha bisogno di affrontare concretamente i problemi e non di politici che litigano sui giornali. Ha ragione Pierluigi, il vero antiberlusconista è quello che riesce a mandare a casa la destra. Con lui ce la faremo.

Claudia Bettiol, Valerio Tabacchi, Maria Antonia Ciotti, Luciano Dal Molin, Danila Tirabeni, Renato Bressan, Maria Antonia Cassol, Christian De Pellegrin, Simonetta Buttignon, Marco Reato, Monica Savio, Guido Trento, Marco Perale, Dolores Bortolas,  Pierpaolo Genova, Roberta De Battista.

Share
- Advertisment -



Popolari

Focolai di contagio covid a San Pietro di Cadore e Santo Stefano di Cadore. La Prefettura dispone l’intensificazione dei controlli di polizia

Si è tenuta oggi pomeriggio, in Prefettura, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto, Adriana Cogode, con...

Indennità di rischio radiologico, la Cisl diffida l’Ulss 1 Dolomiti

La decisione della Ulss 1 Dolomiti, avvallata dal Nucleo aziendale di valutazione del rischio radiologico (Navrr) è definitiva: ai lavoratori di categoria B, infermieri...

Oltre le Vette 2020. Venerdì la prima serata della rassegna dedicata all’alpinismo e all’avventura

Si terranno al Teatro Comunale di Belluno le serate dedicate all’alpinismo e all’avventura della 24a edizione di Oltre le vette – Metafore, uomini, luoghi...

Olimpiadi 2026, tensione Cio-Governo. Berton: “Non si commettano passi falsi. Serve la massima collaborazione per evitare la perdita di finanziamenti”

Belluno 28 settembre 2020 - "Le parole pronunciate da Thomas Bach devono essere prese in serissima considerazione dal Governo. Sulle Olimpiadi Milano-Cortina del 2026...
Share