13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 4, 2020
Home Cronaca/Politica Inseguimento notturno per le strade di Santa Giustina

Inseguimento notturno per le strade di Santa Giustina

Questa notte un equipaggio della Volante, durante il normale controllo del territorio, ha incrociato sulla Strada provinciale n.13 del Comune di Santa Giustina un’autovettura con due persone a bordo che procedeva a velocità sostenuta, tanto da causare pericolo per la circolazione. La pattuglia si è posta quindi all’inseguimento del mezzo, per controllare gli occupanti. Ma il conducente, visti i dispositivi acustico-luminosi accesi, anziché fermarsi ha aumentato ulteriormente la velocità dirigendosi verso Cesiomaggiore.E’ iniziato un lungo inseguimento per le zone di Lasserai, Marsiai e lungo alcune strade sterrate, con la Volante che ha affiancato l’auto tanto da  vedere il volto degli occupanti. L’auto dei fuggitivi ha più volte sfiorato le case dei vari centri abitati, urtando anche un palo di ferro, sino a quando non si è impantanata in un prato. Il  conducente ha proseguito la fuga a piedi facendo perdere le sue tracce in un bosco,  mentre il passeggero è stato subito bloccato ed identificato in D.D., di anni 20, con precedenti di polizia; lo stesso ha dichiarato agli agenti l’identità del conducente del mezzo, S.M, di anni 19, entrambi della zona. Successivamente in Questura gli agenti hanno accertato che il conducente non ha mai conseguito la patente di guida. E quindi S.M. è stato indagato, in stato di libertà, per guida senza patente, nonché sanzionato per velocità non commisurata, curva contromano, guida pericolosa in ore notturne, in prossimità di incroci e centri abitati e per non aver rispettato due volte lo “stop” per un totale di € 1.900 circa. Considerato anche l’inasprimento di alcune sanzione al Codice della Strada, in quanto commesse nella fascia oraria dalle 22.00 alle ore 06.00, come disposto nel nuovo “Pacchetto Sicurezza”. Mentre a carico di D.D. è stato redatto verbale per incauto affidamento del mezzo a persona senza patente per € 370 e disposto il fermo amministrativo per mesi tre del mezzo.

Share
- Advertisment -

Popolari

Maltempo. Ordinanza del prefetto: sabato scuole chiuse. Allarme codice rosso: evitare spostamenti se non strettamente necessari

Il territorio della provincia è interessato da precipitazioni estese e persistenti. Il Centro Funzionale Decentrato della Regione Veneto in data odierna ha emesso l’avviso di...

48 ore di maltempo, massima criticità da sabato pomeriggio a domenica. Quota neve 1200-1500 metri

Venezia, 4 dicembre 2020  -  Il Centro Funzionale Decentrato della Protezione Civile, alla luce delle previsioni meteo di ARPAV e dell’intensa ondata di maltempo in...

Il Tar del Veneto conferma la legittimità del calendario venatorio provinciale. De Bon: «Spiace che posizioni ideologiche abbiano fatto perdere tempo ai nostri uffici»

Con ordinanza n. 612/2020 pubblicata oggi (4 dicembre) la Sezione prima del Tar Veneto si è nuovamente pronunciata a favore delle decisioni della Provincia...

Nuovo Dpcm, attività turistiche in ginocchio. De Carlo: “Il Governo non vada in vacanza e programmi la ripartenza. L’area montana ha bisogno di sostegni...

"Non possiamo trovarci all'Epifania con albergatori e impiantisti che non sanno che fare l'indomani: il Governo non vada in vacanza, inizi ora a programmare...
Share