13.9 C
Belluno
venerdì, Ottobre 23, 2020
Home Cronaca/Politica Una vecchia cisterna dismessa responsabile dell'inquinamento a Trichiana

Una vecchia cisterna dismessa responsabile dell’inquinamento a Trichiana

Si è svolto questa mattina (venerdì 11) a Trichiana in Via Bernard l’intervento di impermeabilizzazione del tratto di rete fognaria che da circa una settimana riceve infiltrazioni dirette di gasolio. Individuata, questa mattina, con un’apposita videoispezione anche l’origine del problema: una vecchia cisterna privata, interrata ed ormai dismessa, lasciava fuoriuscire nel terreno il gasolio ancora presente, che andava a infiltrarsi direttamente in fognatura. Questa mattina l’intervento, eseguito da tecnici di Gestione Servizi Pubblici con ditta specializzata, si è svolto alla presenza di rappresentanti del Comune e della Corpo Forestale. All’interno del pozzetto individuato nei giorni scorsi in via Bernard è stata prima eseguita una pulizia preventiva e, a distanza di poco tempo, sono stati calati due tronchetti in vetroresina utili a rendere completamente impermeabili i 12 metri di tubazione interessata dal lavoro. A monte e a valle della stessa, inoltre, sono stati sigillati isolati i due pozzetti con appositi malte. Una nuova videoispezione eseguita a fine operazione, infine, ha accertato la buona riuscita del lavoro, conclusosi nel pomeriggio. Terminate le operazioni tecniche, ora le fasi successive sono in capo alle autorità competenti – Comune e Guardia forestale. Il terreno contaminato, con ogni probabilità, dovrà essere bonificato. Nei prossimi giorni GSP effettuerà comunque nuovi controlli di accertamento. Il depuratore, da mercoledì, ha ripreso a funzionare regolarmente.

Share
- Advertisment -


Popolari

Aperto alla Fiera di Padova il Salone auto e moto d’epoca. Inaugurazione ufficiale venerdì mattina alle 11

Oggi è il giorno di Auto e Moto d’Epoca a Padova. Uno dei più importanti appuntamenti internazionali dedicati ai veicoli storici apre i...

Ordinanza sugli orari di sale slot. Il Tar dà ragione al Comune di Belluno e respinge la richiesta di sospensiva

Nuova vittoria del Comune di Belluno al tribunale amministrativo in materia di gioco d'azzardo: la Terza Sezione del TAR Veneto ha infatti respinto la...

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum

Stefano Bellotto è il nuovo presidente di Adiconsum Belluno Treviso, l'Associazione dei consumatori promossa dalla Cisl. 50 anni, trevigiano, residente ad Auronzo di Cadore,...

A Cancia è arrivata la briglia “Sabo dam”. Bortoluzzi: «Entro fine anno l’installazione»

Lavori in dirittura d'arrivo a Borca di Cadore. Nei giorni scorsi è arrivata la struttura componibile della briglia "Sabo dam", l'opera principale dell'imponente lavoro...
Share