13.9 C
Belluno
venerdì, Settembre 18, 2020
Home Pausa Caffè Pronte al via le celebrazioni per i 100 anni di Strada delle...

Pronte al via le celebrazioni per i 100 anni di Strada delle Dolomiti

La storia chiama la storia. Tra i partner della manifestazione tutta all’insegna delle eccellenza del made in Italy, anche il Gruppo Itas Assicurazioni, la più antica impresa assicuratrice italiana che nella sua sede di Bolzano ospiterà le operazioni di check in degli equipaggi. Un connubio naturale quello tra Itas Assicurazioni e la rievocazione storica che dall’11 al 13 settembre celebrerà i 100 anni di Strada delle Dolomiti. Equipaggi in costume e selezionatissime automobili d’epoca rappresentative di ogni decennio dal 1909 – anno dell’inaugurazione della Strada – fino al 2009, ripercorreranno da Bolzano fino a Cortina d’Ampezzo, passando per la Val di Fassa e i Passi più suggestivi delle Dolomiti, la via che aprì le vallate alpine al turismo moderno e automobilistico. Un viaggio reale e simbolico a ritroso nel tempo tra le eccellenze di una territorio entrato quest’anno a far parte del Patrimonio dell’Umanità Unesco. Ad assicurare le auto lungo il percorso della Strada, il Gruppo Itas Assicurazioni, la più antica impresa assicuratrice italiana, nata nel 1821 per permettere alle popolazioni locali di assicurarsi contro i danni degli incendi. Avere una storia però non è solo un titolo di vanto. Significa aver accumulato ed elaborato esperienza, attraversando epoche, stagioni politiche, cicli economici e stili di vita. Per questo il marchio che oggi si colloca fra i primi quattordici del mercato assicurativo, da sempre concentra interesse e risorse a favore di attività non espressamente connesse al proprio business. Dal mondo della cultura al sociale, all’arte, alla musica e allo sport, numerosi sono gli interventi di sponsorizzazione attivati da Itas Mutua sia direttamente, sia attraverso la propria rete agenziale, a testimonianza di un costante impegno e di un concreto sostegno verso specifiche realtà territoriali. Un modo diverso per coniugare la tradizionale attività assicurativa con la valorizzazione di progetti legati alla vita, alla tradizione e alla cultura della propria gente. La compagnia assicurerà tutte le auto che passeranno il check in Piazza della Vittoria a Bolzano, luogo di partenza della carovana storica che per tre giorni celebrerà un secolo su quattro ruote.

Share
- Advertisment -




Popolari

Finanziato anche per l’anno scolastico 2020-21 “Investi scuola”. Padrin: «Uno strumento indispensabile per garantire a tutti il diritto all’istruzione»

Anche per l’anno scolastico 2020/21 è attivo il progetto “Investi scuola”. Grazie al finanziamento del Fondo Comuni di confine e al cofinanziamento di Provincia...

Perde la vita investito da un’auto a Danta

Non ce l'ha fatta Giuseppe Menia Bagattin, 85enne di Danta di Cadore, che nel pomeriggio di ieri è stato investito da un'autovettura condotta da...

Al volante di un’autocisterna con tasso alcolemico di 2,92

E' successo nella tarda serata di ieri sulla strada in località Fiames. I carabinieri della Stazione di Cortina d'Ampezzo hanno deferito in stato di...

Treni Conegliano – Vittorio Veneto – Belluno. Vivaio Dolomiti: l’elettrificazione fa aumentare i tempi di percorrenza?

Questa è davvero una questione di peso! A porla è l'Associazione Vivaio Dolomiti che chiede perché mai la Regione Veneto abbia speso un sacco...
Share