13.9 C
Belluno
mercoledì, Settembre 23, 2020
Home Prima Pagina Contributi regionali a sostegno del diritto allo studio Anno scolastico 2009-2010

Contributi regionali a sostegno del diritto allo studio Anno scolastico 2009-2010

La Regione del Veneto interviene anche quest’anno in favore delle famiglie degli alunni meno abbienti al fine di garantire il diritto allo studio. I contributi riferiti all’anno scolastico-formativo 2009-2010 e volti agli studenti residenti nella Regione Veneto, sono “Buono-Borsa di Studio”, “Buono–Libri” e “Buono–Trasporto”.
Il primo, Buono-Borsa di Studio, copre le spese per frequenza, trasporto pubblico scolastico, mensa e sussidi scolastici. E’ rivolto a famiglie con un ISEE  (redditi 2008 dichiaranti nel 2009) inferiore o uguale a €12.405,09; la spesa complessiva sostenuta deve essere uguale o superiore a € 51,65; gli studenti devono frequentare istituzioni scolastiche statali e paritarie, primarie, secondarie di I e II grado o istituzioni formative accreditate che svolgono i percorsi triennali sperimentali di istruzione e formazione professionale.
La scadenza è il 15 ottobre 2009. Il secondo,  Buono–Libri, copre la spesa sostenuta per l’acquisto dei libri di testo, esclusa la spesa per i dizionari. E’ rivolto a famiglie con un ISEE  (redditi 2008 dichiaranti nel 2009) inferiore o uguale a €13.500,00; gli studenti devono frequentare istituzioni scolastiche statali, paritarie e non paritarie, secondarie di I e II grado o istituzioni formative accreditate che svolgono i percorsi triennali sperimentali di istruzione e formazione professionale. La scadenza è il 30 ottobre 2009. L’ultimo contributo è il Buono–Trasporto che copre la spesa sostenuta per l’acquisto dell’abbonamento a mezzi pubblici di trasporto, necessari per raggiungere la scuola. Sono esclusi dal contributo i biglietti di viaggio.
E’ rivolto a famiglie con un ISEE  (redditi 2008 dichiaranti nel 2009) inferiore o uguale a €17.721,56; gli studenti devono frequentare istituzioni scolastiche statali secondarie di I e II grado, istituzioni scolastiche paritarie secondarie di II grado, istituzioni scolastiche, non paritarie, secondarie di II grado, legalmente riconosciute o pareggiate o istituzioni formative accreditate che svolgono i percorsi triennali sperimentali di istruzione e formazione professionale. La scadenza è il 30 ottobre 2009. Le domande si possono inoltrare dal 1 ° al 30/10/2009. Per i Buono Libri e la Borsa di Studio, le domande vanno presentate compilando esclusivamente l’apposito modulo che è reperibile presso il Comune di Belluno, Sportello del Cittadino o l’Ufficio Istruzione, p.zza Duomo 2, o scaricabile dal sito internet www.regione.veneto.it/istruzione. Le stesse vanno poi riconsegnate al Comune di residenza. Per il Buono Trasporto, invece, la domanda si fa esclusivamente via web collegandosi al sito www.regione.veneto.it/istruzione/buonotrasportoweb  o rivolgendosi all’ufficio regionale per le Relazioni con il Pubblico in via Caffi, 33 – tel. 0437 946262. Ulteriori informazioni si possono trovare sempre al sito www.regione.veneto.it/istruzione

Share
- Advertisment -



Popolari

Amministrative Lozzo di Cadore e Voltago Agordino. Il prefetto Cogode conferma i commissari prefettizi

Il prefetto di Belluno, Adriana Cogode, ha confermato, con propri decreti, i commissari prefettizi per la provvisoria gestione dei Comuni di Lozzo di Cadore...

Regionali 2020. Osnato: “Fratelli d’Italia è saldamente terzo partito in Veneto”

"A spoglio ormai concluso e con i numeri definitivi alla mano, possiamo considerare questa tornata elettorale per le Regionali 2020 un ennesimo, deciso, passo...

Super Zaia, 41 seggi alla coalizione di centrodestra e 9 al centrosinistra

I dati oramai sono consolidati anche se mancano alcune sezioni. La coalizione di centrodestra con Zaia presidente fa il pieno di seggi, 41 contro...

Palazzo Guarnieri apre le sue stanze segrete. Giovedì il concerto esclusivo del pianista Alessandro Cesaro

Un evento esclusivo, una location unica. Per i 250 anni dalla nascita del compositore Ludwig van Beethoven Unisono propone una serata aperta a sole...
Share