13.9 C
Belluno
sabato, Maggio 15, 2021
Home Lettere Opinioni S.S. 51 Alemagna: "Non regge più il traffico"

S.S. 51 Alemagna: “Non regge più il traffico”

Desidero con questa mia poter esternare in tutta serenità  alcuni considerazioni sul tema della viabilità lungo la ss. 51 di  Alemagna ( conosciuta dai più  come strada per Cortina ….) , nelle giornate festive. Ho avuto l ‘ occasione , per questioni professionali di dover coordinare per una domenica  , tutto il personale messo a disposizione tra le varie forze di Polizia ,  funzionari ed addetti Veneto strade e Volontari della Protezione Civile e desidererei in questo contesto poter far “ conoscere “  da chi , in prima persona ha vissuto l ‘ evento dell’ esodo Festivo sulla “ propria pelle “ la realtà dei fatti. La verità , purtroppo è una sola ! La Statale 51 , pur con le ultime modifiche viarie  NON E’ PIU IN GRADO DI REGGERE L ‘ AUMENTO ESPONENZIALE DEL TRAFFICO DI QUESTI ULTIMI ANNI ! . Assistiamo ogni settimana  a “ cure palliative “ , “ virtuosismi viari “, “ chiusure o chiusure parziali di strade “ , “ piani più o meno “ machiavellici “ che comunque , il più delle volte trovano sempre qualcuno in perfetto disaccordo . C’ è sempre qualcuno che ha qualcosa da dire ! “ Una prima e determinante considerazione :  Tutte  queste soluzioni sono  comunque attuabili  SOLO  con la costante presenza in loco  della “ componente umana  “ , cioè  con l ‘ impiego e l Abnegazione di  donne e uomini  , che , alla fine sono l ‘ unico “ minimo comune divisore “ tra tutte le ipotetiche risoluzioni proposte .  Chiacchiere e disquisizioni fatte su questo delicato tema si sprecano tutti o tanti si sentono titolati ad esprimere pareri e  conseguentemente formulare “ ricette magiche “ , ognuno deve dire la sua , ma  alla fine , in termini umani , chi “ paga il conto “ rimangono sicuramente gli uomini “ sul campo “! Potrei annoiarvi menzionando la varietà degli episodi più o meno spiacevoli a cui tutto il Personale impiegato è chiamato a far fronte !  E questo vi assicuro è solo un piccolo  aspetto del problema nella sua interezza e complessità .La realtà purtroppo rimane e rimarrà solo una : Finche tutti partiranno per lo stesso luogo e da quello vi faranno ritorno alla stessa ora ( alla faccia delle partenze intelligenti ….) il problema potrà essere risolto unicamente con il proseguimento della autostrada ( non me ne vogliano i Verdi o qualsiasi organizzazione a cui sta a cuore una delle  peculiarità  più belle della nostra terra , l ‘ ambiente montano . Personalmente amo la mia terra e la mia gente , ma questo è tutto un altro discorso …).  Vorrei con l ‘ occasione principalmente  ringraziare personalmente tutti gli operatori impegnati ogni Domenica pomeriggio  lungo la ss.51 approfittando di questo Vostro spazio , per dir loro quel  “ GRAZIE “ che non ho MAI e ribadisco MAI  sentito uscire dalle labbra di nessun automobilista , anzi ! Vorrei spendere solo due parole per i volontari della Protezione Civile che , come dice la loro denominazione sono VOLONTARI …. Un sentito GRAZIE da chi ha avuto l ‘ onore ed il piacere di poter lavorare con voi ! P. S. anche da parte e per conto della stragrande maggioranza degli automobilisti ! GRAZIE DI CUORE !

Coordinatore Provinciale de “Movimento per Italia“

Alberto Molin

Share
- Advertisment -

Popolari

Il Tribunale di Belluno respinge il ricorso degli operatori sanitari collocati in ferie forzate perché si erano opposti alla vaccinazione

Con ordinanza n.328 ex art. 669 terdecies CPC del 6 maggio 2021 il Tribunale di Belluno, presidente del Collegio il dottor Umberto Giacomelli, respinge...

Fondo Ambiente Italiano. Gemellaggio tra il Fai Giovani di Belluno e quello di Bolzano per scoprire il rispettivo patrimonio di storia e arte

Non sempre tra Belluno e Bolzano si creano rivalità e competitività: un valido e significativo esempio di collaborazione e dialogo viene dai volontari dei...

Tib Teatro non si è arreso. Investimenti, tenacia e lavoro in tempo di pandemia. E nuovi importanti riconoscimenti

Belluno, 14 maggio 2021 - "Un anno e mezzo di pandemia, teatri chiusi, ferma la tournée dei nostri spettacoli, ferma la stagione Comincio dai...

Quattro eventi a Seravella per la “Rassegna delle rose 2021”. Deola: «Iniziative culturali e valorizzazione del territorio per uscire dalla crisi Covid»

È tutto pronto al Museo etnografico della Provincia per la "Rassegna delle rose 2021". Quattro eventi, fino all'inizio di giugno, che ruoteranno attorno allo...
Share