13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 13, 2021
Home Meteo, natura, ambiente, animali Centenario della prima ascensione alla Torre Venezia: si festeggia il 16 luglio

Centenario della prima ascensione alla Torre Venezia: si festeggia il 16 luglio

Giovedì 16 luglio, al Rifugio Mario Vazzolèr nel Gruppo della Civetta, si terranno i  festeggiamewnti per il centenario (16 luglio 1909 – 16 luglio 2009) della prima ascensione e relativo battesimo della Torre Venezia.
L’incontro vuole ricordare la prima salita e battesimo della Torre Venezia, ascesa il 16 luglio del 1909 da Napoleone Cozzi, Alberto Zanutti, Antonio Carniel e Tullio Cepich: la “Squadra volante” dei triestini battezzò questa cima con il toponimo di “Torre Venezia” quale omaggio alla città lagunare “dirimpettaia”, in una visione irredentista di una Trieste allora austriaca: in precedenza la splendida elevazione terminale dei Cantoni faceva semplicemente parte – assieme alle altre elevazioni – dei “Torrioni di Pelsa”.
PROGRAMMA:
– Salita alpinistica di buonora alla Torre Venezia con partenza dal Rifugio Vazzolèr (per coloro che hanno dato disponibilità ed eventualmente hanno pernottato al Rifugio)
– Ritrovo dei convenuti al Rifugio Vazzolèr dalle ore 10.30
– Accensione fiaccola in vetta
– Ritrovo per tutti al Rifugio Vazzolèr verso le 12.30, breve ricordo e bicchierata.
Eventi collaterali: Annullo postale organizzato dal Circolo Filatelico Numismatico Agordino al Rifugio “Capanna Trieste” su cartoline ricordo. La manifestazione gode del Patrocinio del CAI e Regione Veneto.

DOMENICA 12 LUGLIO 2009 – ESCURSIONE ALLA CIMA DEL SETTSASS
La Sezione Agordina ricorda a tutti gli interessati che Domenica 12 luglio 2009 è in programma l’attesa escursione alla Cima del Settsass (2571 m).
Un suggestivo e lungo anello escursionistico che, con partenza nei pressi del Castello di Andràz (in Comune di Livinallongo, poco a lato della rotabile che sale al Passo Falzarego) permette di giungere sino alla vetta più elevata del Gruppo montuoso del Settsass.
L’escursione, soprattutto per la sua lunghezza, è consigliata alle persone in possesso di un discreto allenamento fisico. Il ritrovo per la partenza è fissato alle ore 06.30 di domenica davanti alla Sede CAI di Agordo. Le iscrizioni si ricevono dalle ore 16.00 alle 21.00 a partire da mercoledì e sino a venerdì sera al seguente numero: 346-0153819.

UN BREVE RESOCONTO DELL’ESCURSIONE DI ALPINISMO GIOVANILE DEL 21 GIUGNO SCORSO
Domenica 21 giugno si è svolta la seconda uscita di Alpinismo Giovanile alla Forcella di S. Tomaso e relativa visita al Planetario. Il bel tempo ha fatto da cornice alla piacevole escursione – lungo la tappa n° 10 del Cammino delle Dolomiti – iniziata a Celat di Vallada con la visita guidata alle chiese di S.Rocco e di San Simon e successivamente verso la Forcella S.Tomaso, passaggio naturale tra la Valle del Biois e quella del Cordevole. Giunti a San Tomaso – grazie alla disponibilità del Gruppo Astrofili Agordini – è stato possibile visitare il Planetario; occasione di conoscenza che ha davvero destato l’interesse di tutti. Il cammino è poi proseguito verso Piaia ed infine a Forchiade, dove, come usanza, si è consumato un piacevole spuntino in compagnia. Grande soddisfazione per la Commissione Alpinismo Giovanile, sia per il buon numero di partecipanti che per il gradimento espresso da tutti i convenuti: grandi e piccini.  Un ringraziamento alla Pro Loco di Vallada Agordina ed al Gruppo Astrofili Agordini nella persona del presidente Tomaso Avoscan.
La Commissione Alpinismo Giovanile ricorda sin d’ora il prossimo appuntamento in programma per domenica 27 settembre 2009, con l’escursione a Forca Rossa nei pressi del Passo S.Pellegrino.

Share
- Advertisment -

Popolari

Zero pazienti in terapia intensiva all’Ulss Dolomiti. Disattivata anche la geriatria covid al San Martino. Vaccini, superati i 100mila

Belluno, 12 maggio 2021 - Al momento non ci sono pazienti covid positivi in Terapia Intensiva in Ulss Dolomiti. Rimangono comunque disponibili, in caso di...

Feltre. Prorogate al 31 luglio le aperture festive per acconciatori, estetisti, tatuaggio e piercing

Il sindaco di Feltre Paolo Perenzin ha firmato l'ordinanza che autorizza l'apertura in deroga nelle giornate festive per le attività di acconciatore, estetista, tatuaggio...

Riaperture in attesa del nuovo Decreto. Lunedì 17 maggio prevista la Cabina di regia tra le forze di maggioranza

In Veneto, solo per la filiera matrimoni, un indotto da 450 milioni fermo al palo da oltre un anno Froncolati, Portavoce Ho.Re.Ca. CNA Veneto: «In...

Il 90% di bellunesi vota a favore delle energie rinnovabili

Belluno 12 maggio 2021 - Nove bellunesi su dieci ritengono importante che la propria casa venga alimentata da energie rinnovabili e oltre otto su...
Share