13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Arte, Cultura, Spettacoli Appuntamenti Il 5 luglio torna la Fiera del Nevegàl, Bancarelle immerse nel verde...

Il 5 luglio torna la Fiera del Nevegàl, Bancarelle immerse nel verde per turisti e cittadini

Come da programma ormai consolidato da molti anni, le prime domeniche dei mesi estivi sono dedicate all’offerta variegata delle bancarelle sul piazzale del Colle del Nevegàl. Curata dal Servizio Attività Economiche del Comune di Belluno, la Fiera del Nevegàl si propone di valorizzare le risorse offerte dal Colle bellunese, proponendo un’occasione diversa per fruire dell’ambiente naturale e delle sue bellezze. Accanto alle passeggiate di relax o all’insegna del trekking, la manifestazione fieristica con le sue bancarelle disposte lungo il piazzale, con orario dalle 8 alle 20, presenta prodotti agricoli e dell’artigianato locali, alimentari, giocattoli e vestiario, capaci di incontrare gli interessi più diversi. “Si tratta di un ulteriore tassello nel programma delle manifestazioni di promozione estiva della Città di Belluno e del suo territorio” –  ha affermato l’Assessore alle Attività economiche Maria Grazia Passuello – “che l’Amministrazione comunale ha avviato con impegno anche quest’anno, con l’augurio che le Fiere del Nevegàl confermino l’apprezzamento di pubblico e di visitatori finora registrato e che siano sempre più volano della valorizzazione del Colle nella sua valenza turistico- commerciale”. L’appuntamento verrà riproposto la prima domenica dei mesi estivi,e quindi il 2 agosto e 6 settembre. I punti di ristoro presenti non mancheranno di soddisfare chi avrà l’iniziativa di programmare una domenica fuori casa.
Per la realizzazione della manifestazione, dalle ore 7 alle ore 21, e comunque fino al termine della Fiera, la circolazione e la sosta dei veicoli saranno disciplinate nel modo seguente:
· divieto di circolazione in piazzale Nevagàl nel tratto compreso tra l’incrocio con via Faverghera e tutta l’area del piazzale prospiciente il complesso “Le Torri”;
· divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli nel medesimo tratto, dalle ore 6.00 alle ore 21.00;
· doppio senso di circolazione in piazzale Nevegàl, strada sterrata posta al lato nord, per consentire l’accesso e l’uscita dal piazzale Nevegàl, lato est, area prospiciente il complesso “Le Torri”.

Share
- Advertisment -

Popolari

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. De Carlo: “Strategia contro il territorio che annulla ogni forma di rappresentanza”

“La proposta di centralizzazione delle concessioni idroelettriche avanzata dal Partito Democratico fa parte di una strategia contro il territorio che punta ad annullare ogni...

Idroelettrico. Bond (FI): «Il tentativo di romanizzare le grandi concessioni è scandaloso. Mi opporrò senza se e senza ma»

«Chi vuole riproporre la centralizzazione della gestione idroelettrica fa il male della montagna. Il tentativo di espropriare i territori delle loro ricchezze, in questo...

Centralizzazione delle concessioni idroelettriche. Bona: “Il governo punisce la montagna”

«Si è capito che questo governo ce l'ha con le regioni e con i territori periferici. Dopo il silenzio sull'autonomia, dopo i tentativi di...

Arrestato uno straniero di Sedico. Doveva scontare la pena di 2 anni e 10 mesi per rapina e lesioni

Nella serata di ieri, venerdì 27 novembre, i carabinieri di Pieve di Cadore con il Nucleo investigativo di Belluno, hanno arrestato Burlac Michail 19enne...
Share