13.9 C
Belluno
domenica, Novembre 29, 2020
Home Cronaca/Politica 3 linee per “G8 – Le Dolomiti abbracciano l'Africa”

3 linee per “G8 – Le Dolomiti abbracciano l’Africa”

La Provincia di Belluno e la Dolomitibus, in occasione dell’evento «G8 – Le Dolomiti abbracciano l’Africa», , hanno deciso d’intensificare le corse del traspoto pubblico locale per Misurina, capo linea per tutti coloro che voglio raggiungere le Tre Cime di Lavaredo, attorno alle quali si snoderà la catena umana per ricordare ai Grandi della Terra che si riuniranno all’Aquila le promesse e gli impegni sottoscritti nei confronti del Sud del Mondo.
Nella sola giornata di domenica 5 luglio 2009, al fine di favorire la prevedibile massiccia presenza di partecipanti all’evento, sono state intensificate, pertanto, le corse per Misurina nel seguente modo:
– partenza da Pedavena alle 5.18,  via destra Piave – Belluno – Calalzo di Cadore – Auronzo di Cadore – Misurina
– partenza da Feltre alle 5.22, via sinistra Piave – Sagrogna (non passa in centro a Belluno) – Calalzo di Cadore – Auronzo di Cadore – Misurina
– partenza da Belluno (Piazzale Stazione) alle 6.12, via Veneggia – Calalzo di Cadore – Auronzo di Cadore – Misurina
Tutte tre le linee arrivano a destinazione alle ore 8.15. L’orario di rientro è fissato da Misurina alle ore 17.10 con arrivo, rispettivamente, a Belluno alle 19.19, Feltre alle 20.01 e Pedavena alle 20.05.
La DolomitiBus, qualora vi fosse la necessità, è pronta ad attivare « corse bis » sia a supporto di queste corse che di quelle già inserite nel corrente orario di servizio.

Share
- Advertisment -

Popolari

Ruzzola per 200 metri e perde la vita

Pieve di Cadore (BL), 29 - 11 - 20   Alle 15.40 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione di...

Screening ad Auronzo: adesione al 33%, positività inferiori all’1%. Probabile avvio verso la fase conclusiva della fiammata epidemica

Si è svolto questa mattina, in località Taiarezze, ad Auronzo, lo screening per la ricerca del Sars-Cov-2 tra le classi di età più colpite...

E’ morto Natale Trevissoi, fondatore della Holzer

È morto venerdì a Firenze, dove abitava con la figlia Natale Trevissoi, fondatore dello stabilimento Holzer di Belluno. Aveva compiuto 95 anni.  funerali si...

Sovracanoni elettrici. Le risorse ai territori di montagna che producono l’energia. De Menech: «Corrette le storture della Lega. La gestione resta alle Regioni»

Roma, 29 novembre 2020   «Con l'emendamento che abbiamo presentato alla legge di Bilancio in materia di grandi derivazioni idroelettriche correggiamo una norma pasticciata, varata...
Share