13.9 C
Belluno
lunedì, Luglio 22, 2024
HomeCronaca/PoliticaDolomiti nel patrimonio dell'Umanità, la soddisfazione di Sergio Reolon

Dolomiti nel patrimonio dell’Umanità, la soddisfazione di Sergio Reolon

“Saluto con grande soddisfazione e orgoglio l’inserimento delle Dolomiti nei siti Patrimonio dell’Umanità. E’ un grande progetto voluto con forza, lungimiranza e determinazione dalla mia amministrazione provinciale”. E’ il commento di Sergio Reolon alla notizia giunta oggi da Siviglia del riconoscimento dell’Unesco “E’ la dimostrazione”, continua Reolon, “che quando si pensa in grande si possono ottenere grandi risultati. Abbiamo trainato e coordinato la candidatura, restituendo affermando nei fatti che le Dolomiti per la gran parte (più del 60%) sono in provincia di Belluno. Tutti si lamentavano del fatto che fuori dai confini della nostra provincia parlare delle Dolomiti significasse parlare del Trentino Alto Adige, noi abbiamo restituito le Dolomiti alla loro collocazione reale. Abbiamo ridato ruolo e dignità nel mondo a questa provincia. Questo risultato è ancora più grande e significativo perché ottenuto nonostante la contrarietà e il tentativo di boicottaggio operato da forze locali e regionali, in primo luogo dal presidente della Regione Galan e dall’assessore De Bona. Il fatto che ora tutti esaltino il valore di questo straordinario riconoscimento non può che accrescere in noi la consapevolezza di aver lavorato per una cosa importante che segnerà una pagina di valore storico per la nostra provincia. Tutti i bellunesi devono sentirsi orgogliosi per questo progetto. I miei assessori ed io siamo felici di aver saputo dare alla nostra provincia un risultato così straordinario che aprirà grandi opportunità e che ha dimostrato come dal basso si possano costruire politiche di sviluppo del territorio e di effettiva autonomia”.

- Advertisment -

Popolari