13.9 C
Belluno
martedì, Febbraio 7, 2023
Home Cronaca/Politica Pubblico impiego: il ministro Brunetta fa un passo indietro

Pubblico impiego: il ministro Brunetta fa un passo indietro

 “Per l’intervento forte della CISL  – dichiara Angelo Costanza delegato CISL-FPS Funzione Pubblica di Belluno – il ministro Brunetta ha dovuto abbassare i toni, fino ad allora forti nei nostri confronti. Ora è importante aprire un tavolo di trattative nazionale e lì trovare le soluzioni concordate con gli iscritti e la base lavorativa”. Apprezzamento per la decisione del Consiglio dei ministri è stato espresso dal segretario generale della Cisl  Funzione pubblica Giovanni Faverin: “ora il confronto è con il sindacato, come promesso dallo stesso ministro due giorni fa al congresso nazionale della Cisl-Fp. I lavoratori del settore pubblico se lo aspettano e c’è un impegno preciso con il sindacato – prosegue – sarà il confronto e la contrattazione decentrata a definire i gruppi di lavoratori destinatari e l’oscillazione dell’ammontare dei premi. La Cisl Fp dice sì alle fasce di merito, purché siano contrattate. Il confronto deve partire subito dopo i passaggi parlamentari del decreto”

Share
- Advertisment -

Popolari

Cultura e reunion dei Pooh, la giornata bellunese a Casa Sanremo

Red Canzian, Dodi Battaglia, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli. Di nuovo insieme per la prima serata di Festival, con un aneddoto tutto longaronese. Perché...

Il lupo della Sportful Dolomiti Race domani ulula a Casa Sanremo 

Domani la Sportful Dolomiti Race sbarca a "Casa Sanremo", l'area ospitalità della famosa manifestazione canora. Il ciclismo in provincia dii Belluno sarà l'argomento della trasmissione "Buongiorno Sanremo" di domani, mercoledì...

Successo per l’occhialeria veneta allo stand della Regione Veneto al Mido. Presenti 5 aziende bellunesi

A Mido la Regione del Veneto mette a disposizione di 5 aziende venete del settore dell'occhialeria uno spazio nel proprio stand regionale. La Regione del...

Interreg Italia-Austria. Conoscere la storia e i beni culturali nell’area Dolomiti live.

Il programma di febbraio nei musei cadorini è ricco e variegato: laboratori, dimostrazioni, concerti, escursioni consentiranno a bambini e adulti di imparare e approfondire...
Share