13.9 C
Belluno
venerdì, Dicembre 4, 2020
Home Prima Pagina Prorogati al 31 dicembre i termini per il completamento delle opere a...

Prorogati al 31 dicembre i termini per il completamento delle opere a risparmio energetico

L’assessore regionale Oscar De Bona comunica che la giunta veneta ha accolto le richieste di proroga per la fine lavori inoltrate dai Comuni che hanno in corso l’esecuzione di opere finalizzate all’abbattimento del consumo energetico. Si tratta di progetti pilota, finanziati con la legge regionale n. 25 del 2000 e approvati dalla Regione nel 2005, eseguiti per incentivare il risparmio di energia e promuovere lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili. I Comuni interessati dal provvedimento sono Alleghe, Borca di Cadore, Calalzo di Cadore, Comelico Superiore, Cortina d’Ampezzo, Falcade, Feltre, Lozzo di Cadore, Puos d’Alpago e San Vito di Cadore. Così, su iniziativa del presidente Giancarlo Galan che ha approvato le motivazioni dei ritardi prodotte dagli enti locali, l’esecutivo di Palazzo Balbi ha dilazionato i termini per l’ultimazione degli interventi stabilendo la data di scadenza al 31 dicembre 2009. Nella stessa seduta, la giunta regionale, su proposta dell’assessore Flavio Silvestrin, ha disposto che venga liquidato il 50 per cento dell’acconto 2008, pari a € 331.163, 31, a favore della Comunanza delle Regole d’Ampezzo. Il contributo rientra nell’ambito dei provvedimenti per favorire l’attuazione degli scopi per cui i parchi regionali sono nati e quindi sostenendone le spese di gestione.

Share
- Advertisment -

Popolari

Abbondanti precipitazioni da venerdì pomeriggio. Divieti di circolazione dei mezzi pesanti

Belluno, 3 dicembre 2020  - Si è riunito stamane, in videoconferenza, il Comitato Operativo Viabilità, con la presenza delle Forze dell’Ordine, dei Vigili del...

In arrivo 19 medici, 5 infermieri e 46 Operatori socio sanitari

Continua il rafforzamento dell’Ulss Dolomiti. Oggi sono stati assunti 46 OSS (Operatori Socio Sanitari) e sono stati conferiti incarichi libero professionali per l’emergenza COVID...

Spostamenti vietati tra comuni a Natale e Capodanno. De Carlo: “Discriminate le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma”

“La chiusura dei confini comunali a Natale e Capodanno è una discriminazione verso le aree periferiche e montane. Il Governo riveda la norma e...

Verso un Natale e Capodanno blindati. Zaia: ” Chi vive a Milano o Roma è alla stessa stregua di chi vive in Comuni come...

Questa volta è un decreto legge con soli due articoli che lo stabilisce, blindato, come saranno blindate le nostre festività. In sintesi: Natale e Capodanno...
Share