13.9 C
Belluno
giovedì, Maggio 30, 2024
HomeLettere OpinioniSB Volley - Qualificazione ai playoff con un turno d'anticipo

SB Volley – Qualificazione ai playoff con un turno d’anticipo

Penultimo turno dei campionati femminili di serie C e D

 

Homeclick sb volley Serie C

Serie C. Homeclick ai playoff con un turno d’anticipo

HOMECLICK SB VOLLEY-THEMA STUDIO TORRI 3-0

PARZIALI: 28-26, 25-16, 25-14.

HOMECLICK SB VOLLEY: E. Barp 9, Casagrande, Mares 2, Maschio 9, Pombia 5, Fiabane 5; Degortes (L), V. De Salvador, B. Barp 6, Consoli 2, Naldo, Pavan, Ingrosso (L). N.e. De Barba. Allenatore: G. De Salvador.

THEMA STUDIO TORRI: Battaiola, Sella 3, Osama-George 7, Muraro 10, Campoli, De Rugna 3, Bianchin 6, Fusa, Cavaggioni 2, Meneghello, Rigon (L). Allenatore: F. Zecchino.

ARBITRO: Gianvito Cattai di Treviso.

NOTE. Durata set: 29′, 22′, 22′; totale: 1h13′. Homeclick: battute sbagliate 11, vincenti 5, muri 9. Torri: b.s. 7, v. 1, m. 7.

È fatta: con una giornata d’anticipo, la Homeclick SB Volley si qualifica per i playoff di serie C femminile. Decisiva la vittoria sulle vicentine del Torri, nell’ultimo confronto interno della regular season. Ma ancor più decisiva è la continuità di rendimento di una squadra che ha viaggiato ad alta velocità fin dai blocchi di partenza. E che al De Mas si è rivelata semplicemente imbattibile. Sì, imbattibile. Lo certificano anche i numeri: 9 incontri disputati nell’impianto di via Gabelli e 9 successi, 27 punti conquistati sui 27 a disposizione. E un solo set al passivo. Un autentico capolavoro, con la pennellata finale di un’Elena Barp capace di confezionare 4 ace e 3 muri. Bene pure Miriana Casagrande, schierata nel sestetto d’avvio e top scorer a quota 12. Come positivo è l’ingresso dalla panchina di Beatrice Barp e di Camilla Consoli.

ANNULLATI 4 SET-BALL – Col Thema Studio, però, c’è subito da soffrire. Perché, nonostante il 6-1 di partenza, le vicentine risalgono la corrente. E non solo impattano (17-17) in seguito al muro di Osama-George, ma hanno il merito di piazzare il sorpasso (sempre a muro, grazie a Sella) e di guadagnarsi ben 4 set-ball. Tuttavia, quando il parziale sembra ormai sfuggito di mano, ecco che il servizio di Elena Barp diventa un fattore, mentre Casagrande e Maschio sono infallibili ai vantaggi. E ispirano il definitivo 28-26

BINARIO AUSPICATO – Sulle ali dell’entusiasmo, la SB Volley scappa sul 7-3 e indirizza il secondo atto sul proprio binario. Anche perché, dalla linea dei 9 metri, Barp continua a risultare particolarmente indigesta alla ricezione ospite. E fissa il 12-5: il sestetto di Torri di Quartesolo prova a organizzare una nuova rimonta, ma la neo entrata Consoli, a muro, ristabilisce le distanze (19-14). E il set si chiude con un divario che accarezza la doppia cifra.

PUNTATE – Al cambio di campo, la Homeclick doppia subito le avversarie, in virtù di un contrattacco vincente di Beatrice Barp. E scava un solco impossibile da colmare per un Torri ormai sfiduciato: sul 16-6 possono già scorrere i titoli di coda sul match. Il finale? Ormai lo conosciamo: è sempre lo stesso, da nove “puntate” a questa parte.

LA PAROLA A CAMILLA – Soddisfatta, al termine della gara, Camilla Consoli: «Il traguardo playoff lo sognavamo fin dall’inizio del campionato. Lo abbiamo raggiunto e ne siamo felici». La centrale si è resa protagonista di una buona prova: «Nonostante un avvio un po’ titubante, siamo andate al sodo: abbiamo giocato di squadra, senza mollare mai. Ora aspettiamo l’ultimo turno: di sicuro non lo sottovaluteremo». Sabato prossimo, infatti, è in calendario la trasferta di Abano contro il Thermal Volley.

 

Homeclick SB Volley Serie D

Serie D. Rotazioni ridotte: tenacia e generosità non bastano

VISION VOLLEY-HOMECLICK SB VOLLEY 3-1

PARZIALI: 25-23, 25-16, 19-25, 25-16.

VISION VOLLEY: Dedei, Bortoliero, A. Dal Bello, B. Dal Bello, Bortolami, Ranghiero, Zanellato, Armellini, Davin, Zanato, Pietrobon, Buttaci, Scapin (L), Masiero (L). Allenatore: N. Andreoli.

HOMECLICK SB VOLLEY: D’Isep 4, Costa 9, Fent 3, Buzzatti 6, Casanova 8, Ottone 22; Scussel (L), Sitta 1, Sanna, D’Incà, Zanellati. Allenatore: D. Pezzei.

NOTE. Homeclick: battute sbagliate 9, vincenti 8.

La Homeclick lotta, nell’ultima trasferta del campionato femminile di serie D. Ma non riesce a evitare il quindicesimo passivo stagionale: il Vision, infatti, riesce a spuntarla al termine di una gara combattuta e caratterizzata da una serie di scambi molto lunghi, nella quale le due compagini hanno difeso alla grande. Ma le padrone di casa padovane si dimostrano più concrete nei momenti chiave del match.

In casa SB Volley, le rotazioni sono limitate, se è vero che Zambon, Da Pos e Dall’Oglio non figurano nell’elenco delle convocate, mentre Zanellati è a Ospedaletto Euganeo solo per onor di firma, ma di fatto non utilizzabile. In compenso, c’è la giovane Laura D’Incà, che buone impressioni aveva destato in occasione del confronto con le veneziane del Synergy, mentre nell’inedito ruolo di banda agisce Caterina Casanova.

Nel parziale d’avvio, il collettivo di coach Pezzei riesce a ricucire uno svantaggio di 7 lunghezze, ma due errori nelle battute conclusive del parziale costano carissimi. E il Vision la spunta al fotofinish. La Homeclick accusa il colpo e cede pure il secondo round, ma si rialza in un terzo atto condotto nel migliore dei modi. Tuttavia, non ci sono più le energie per portare a termine la rimonta: l’epilogo è del sestetto padovano, nonostante una Maria Ottone da 22 punti.

 

- Advertisment -

Popolari