13.9 C
Belluno
martedì, Maggio 28, 2024
HomePrima PaginaPatentino antincendio per le associazioni sportive

Patentino antincendio per le associazioni sportive

Monica Mazzoccoli, assessora allo Sport del Comune di Belluno

Venerdì e sabato il corso finanziato dal Comune, assessore Mazzoccoli: “Un supporto per il prezioso lavoro svolto”

Sono oltre una ventina i partecipanti al corso antincendio di secondo livello promosso e finanziato dal Comune di Belluno a favore delle società sportive. La formazione si terrà nelle giornate di venerdì 12 e di sabato 13 aprile. “Un modo per sostenere l’attività di queste preziose realtà del nostro territorio – commenta il sindaco, Oscar De Pellegrin -; dietro le società sportive ci sono volontari che dedicano il loro tempo alla crescita e all’educazione, non solo sportiva, dei nostri ragazzi e che sempre di più si trovano oberati dagli obblighi burocratici. Il corso, promosso dall’assessorato allo sport, vuole essere un ringraziamento e un aiuto nell’adempimento di una normativa di legge”.

Le associazioni sportive sono una risorsa per la comunità: il lavoro dei tanti volontari che si impegnano nella cura delle attività proposte, soprattutto alla fascia più giovane della popolazione, rappresenta un servizio importantissimo.
Da qui l’iniziativa del Comune di supportare le realtà del settore offrendo loro la possibilità di frequentare gratuitamente un corso antincendio di secondo livello, per conseguire il patentino richiesto dalla normativa vigente.

“Le nostre società sportive – commenta l’assessore allo Sport, Monica Mazzoccoli – hanno un ruolo fondamentale nella crescita dei ragazzi e dei giovani, educandoli alla pratica sportiva e accompagnandoli a mettere in pratica valori che sono importanti anche per la vita, come l’impegno, la capacità di organizzazione, la condivisione, il rispetto delle regole, delle persone e degli ambienti. Molto spesso il carico di questo lavoro è sostenuto da volontari, tanto più per questo ci è sembrato importante sollevare le società dalle spese relative a questo corso, offrendo la possibilità di formare il proprio personale, in modo che possa far fronte a tutta una serie di situazioni in cui sono richieste una preparazione e un’abilitazione specifiche”.

La risposta in termini di adesioni è stata positiva, rendendo così ulteriormente evidente la bontà dell’iniziativa e il suo essere una risposta concreta ed efficace alle necessità delle società sportive del territorio. “Da due anni stiamo lavorando in forte sinergia con le associazioni – conclude Mazzoccoli -, il dialogo continuo fa emergere bisogni e necessità sui quali stiamo cercando di intervenire con iniziative e aiuti ad hoc”.

 

- Advertisment -

Popolari