13.9 C
Belluno
giovedì, Aprile 18, 2024
HomePrima PaginaCaso di meningite meningococcica in una 18enne di Feltre. Attivate le misure...

Caso di meningite meningococcica in una 18enne di Feltre. Attivate le misure preventive a favore dei contatti stretti

Belluno, 26/03/2024 – aggiornamento delle ore 14:00

Si conferma il netto progressivo miglioramento del quadro clinico della giovane paziente affetta da meningite meningococcica, ancora ricoverata, a scopo precauzionale, in Rianimazione a Belluno.

Sono proseguite stamane le attività di sanità pubblica (contact tracing, profilassi antibiotica a favore dei contatti stretti) nella sede feltrina di Borgo Ruga del Dipartimento di Prevenzione.

Nella giornata odierna sono state complessivamente valutate (in ambulatorio o telefonicamente) poco più di 100 persone con la somministrazione di una decina di profilassi antibiotiche.

Alla luce del periodo massimo di incubazione della meningite meningococcica (pari a 10 giorni), si chiuderà domani la sorveglianza sanitaria (monitoraggio di eventuali sintomi insorgenti) per tutti i contatti di caso relativi alla festa in discoteca del 16-17 marzo scorso.

Rimane attiva la sorveglianza sanitaria per i compagni di scuola che hanno condiviso con la paziente la gita scolastica in Germania, per i familiari e per il personale impegnato nella prima assistenza ospedaliera.

************************************************************************

Belluno, 25/03/2024 Aggiornamento delle ore 19:00

Alle ore 19.00 il quadro clinico della giovane paziente ricoverata in Rianimazione a Belluno per meningite meningococcica risulta stabile. La ragazza respira spontaneamente. Gli specialisti manifestano un cauto ottimismo sull’evoluzione.
Le attività di profilassi programmate per la giornata odierna si sono svolte regolarmente:
• il Dipartimento di Prevenzione dell’APSS di Trento ha trattato circa 40 soggetti (compagni di scuola e insegnanti) partecipanti alla gita in Germania;
• il Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti ha sottoposto a profilassi, dopo valutazione dei singoli casi, una quarantina di ragazzi definiti, con criterio “ampio”, contatti stretti della giovane paziente. Complessivamente le valutazioni ambulatoriali e telefoniche sono state oltre 150;
• oltre a ciò, è stata condotta la profilassi a favore dei familiari della paziente e di tutto il personale impegnato nella prima assistenza diretta (complessivamente circa 25 persone).

***********************************************************************

Stamane è stata accolta dal Pronto soccorso di Feltre una diciottenne residente a Feltre con sintomatologia suggestiva per meningite.
Le prime indagine laboratoristiche hanno consentito di diagnosticare una meningite meningococcica (tipizzazione in corso).
Il quadro clinico ha suggerito il ricovero nel reparto di Malattie Infettive dell’ospedale di Belluno con successivo trasferimento, a scopo precauzionale, in Rianimazione.
Le linee guida su questa malattia raccomandano la somministrazione di una dose di antibiotico, a scopo preventivo, ai contatti stretti scolastici ed extrascolastici del caso nei sette giorni precedenti l’inizio della sintomatologia (primi sintomi sabato 23 marzo).
Le prime evidenze indicano che la giovane paziente:
• sabato 16 marzo mattina ha fatto lezione all’istituto comprensivo Primiero dove frequenta l’indirizzo turistico;
• nella notte tra sabato 16 e domenica 17 marzo ha frequentato una discoteca a Tonadico di Primiero (raggiungendo la struttura in autobus);
• lunedì 18 marzo è partita con i compagni di scuola per una gita scolastica in Germania, conclusasi sabato 23 marzo.
Il Dipartimento di Prevenzione dell’APSS di Trento curerà le attività di profilassi a favore dei contatti stretti residenti in Trentino o comunque connessi alla frequenza scolastica in Primiero.

Il Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti curerà le attività di profilassi e di sorveglianza a favore dei contatti stretti residenti in provincia di Belluno mediante l’attivazione di
un ambulatorio dedicato alla profilassi antibiotica
presso l’Ufficio igiene di Via Borgo Ruga, 30 a Feltre
operativo oggi 25 marzo 2024 dalle 15.00 alle 19.00
e domani 26 marzo 2024 dalle 9.00 alle 13.00

Potranno accedere a tale ambulatorio, oltre alle persone specificamente convocate, i ragazzi che hanno condiviso i contesti sociali sopraindicati, con particolare riferimento alla festa in discoteca a Tonadico nella notte tra sabato 16 e domenica 17 marzo.
Tramite la Direzione Prevenzione della Regione Veneto ed il Ministero della Salute sono state allertate le Autorità Sanitarie tedesche per la parte di competenza.
Il Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss Dolomiti ha attivato due recapiti telefonici per informazioni e chiarimenti:
• Ufficio Igiene di via Borgo Ruga di Feltre: 0439/883414
• Sede del Dipartimento di Prevenzione di Belluno: 0437/514353

- Advertisment -

Popolari